Home Top Ad

Report del "Gundam Creators Stage Vol.2" della GUNPLA EXPO TOKYO 2020 con Morifumi Naka e Hiroshi Arisawa

Share:
Durante la scorsa edizione online della GUNPLA EXPO TOKYO 2020 siamo stati intrattenuti da una serie di interventi e incontri, parte della "GUNDAM Conference" che hanno visto l'intervento e la partecipazione di produttori, animatori, mecha-designer e altri personaggioni dello staff dietro le nostre serie ed eventi gundamici preferiti.
Il quarto ed ultimo giorno dell'evento, ci siamo goduti la "sfida" tra due animatori specializzati in mecha di punta della Sunrise, Morifumi Naka e Hiroshi Arisawa.

"E chi sono questi?!" direte voi, rozzi cialtroni. Ed infatti uno dei motivi per cui ho adorato questi incontri all'interno della GUNPLA EXPO è stato poter vedere personaggi chiave dello staff dei nostri anime preferiti, fare la loro conoscenza e vederli in azione. Quest'anno la Bandai non c'ha offerto solo gunpla quindi, ma un viaggio in Gundam a 360°.
Parliamo di pilastri dell'animazione che solitamente restano dietro le quinte o sconosciuti ai più, ma appena vedrete i loro lavori, vi renderete conto di chi sono∼

Comunque, a fare da commentatore, arriva l'energico Tenshin Mukai, all'anagrafe Seitarou Mukai:
Anche lui è una "personalità" piuttosto nota in Giappone, è il boke del duo comico Tenshin, commentatore radiofonico e si è cimentato anche come mangaka e doppiatore. Gli spetta l'ingrato compito di "animare" l'incontro con due personaggi non molto comunicativi, Naka-san e Arisawa-san 😄
Beh, in effetti nessuno chiede agli animatori di essere anche bravi nell'intrattenimento, ahah! Io a un certo punto ho anche simpatizzato, con Mukai che commentava a raffica e chiedeva cose e Arisawa che si sforzava di fare qualche commentino-- Naka-san invece ogni tanto faceva un grugnito di conferma o rispondeva "Non lo so" o "Niente di particolare"-- Ahahahah, me stavo a sentì male 😄

Comunque, eccoli qui i nostri protagonisti, preceduti dai lavori di cui si sono occupati:
Classe 1961, nato ad Okinawa, Morifumi Naka ha esordito nella Sunrise con Xabunglee in Gundam con Z Gundam, di cui curerà alcune delle animazioni chiave.
Tra i lavori gundamici più recenti Gundam UC e Gundam Thunderbolt, di cui ha curato le animazioni dei mecha e in alcuni episodi anche la loro regia.

A seguire, Hiroshi Arisawa:
Classe 1980 e originario di Aki, Arisawa arriva alla Sunrise passando per la Bandai, e il suo esordio con lo studio di animazione di Tokyo è l'adattamento animato di Seikai no Senki; il primo Gundam di cui si occuperà è Gundam SEED, se vogliamo ignorare l'esperienza con videogiochi come Gihren no Yabou, di cui si è occupato di alcune animazioni chiave.
Tra le serie gundamiche più recenti è d'obbligo citare Iron-blooded Orphans, di cui ha fatto praticamente tutto, LOL, dall'animazione delle OP e ED alla cura della direzione delle scene mecha, e il recente Gundam Build Divers.

Arisawa deve esservi particolarmente famigliare perchè le genga di Urdr Hunt diffuse finora sul Twitter officiale di Iron-blooded Orphans sono tutte sue!
Troppo carino quando poi, prendendo la parola dopo essere stato presentato, ringrazia tutti per aver votato per il Barbatos Lupus Rex al sondaggione di Battlogue-- Mpfh, che patatino 💕

Comunque, l'incontro di oggi, come vi accennavo, vedrà un faccia a faccia tra questi due personaggioni che si affronteranno a suon di matita!
Già, Naka e Arisawa disegneranno per noi i loro cavalli di battaglia∼
In 20 minuti, Naka dovrà disegnarci un Unicorn, e Arisawa un Barbatos!

In questa prima impostazione possiamo già osservare cose fighe:
Naka utilizza una portamine per disegnare (che nostalgia, le lezioni di Architettura al Liceo... Anzi, --No. LOL), mentre Arisawa abbozza una prima forma con una semplice matita-- Sono un pò sconvolta dal fatto che riesca a disegnare con l'ausilio di un righello per tirare le linee dritte--

In seguito, Arisawa aggiunge un altro foglio sul quale disegna il mecha "vero e proprio" utilizzando lo schizzo precedente come base-- In questo modo non deve cancellare le linee "di costruzione" sullo sfondo rischiando di rovinare il disegno. Ooh.
Mannaggia, Arisawa è una scheggia-- A questo punto ha abbandonato la matita e sta utilizzando una micromina-- Tipico.
Naka ha un tratto molto più morbido e delicato, mentre Arisawa è molto aguzzo e definito. Ad occhio direi che Naka utilizza una mina duretta, tipo HB, mentre Arisawa qualcosa di molto morbido, minimo una B2.
--Vi piace quando vi sparo 'sti tecnicismi artistici completamente a caso, eh 😄 ?! Comunque spero che abbiate avuto la possibilità di vedere il video originale, perchè è stato semplicemente fantastico...

...In caso non abbiate potuto, vi lascio qui qualche altro screenshot:

A questo punto avevano finito le lineart e stavano aggiungendo le ombre con i colori:
I colori utilizzati per le genga sono certa abbiano qualche significato tecnico e siano standardizzati, ma da profana non ne so molto di più... Mannaggia Arisawa co' sto righello ovunque!

Alla fine dei 20 minuti, ecco i lavori dei nostri:
Come si vede la differenza della mano, eh? E forse questi disegni ci dicono molto sulla personalità dei due artisti più di quanto riesce a tirargli fuori er poro Mukai durante i suoi tentativi di commento.

Comunque, si passa alla seconda parte della sfida!
Questa volta i due dovranno disegnare lo stesso mecha, il Jegan! Per farlo hanno a disposizione 15 minuti!
Ahah, me sò tajata, a "15 minuti" Arisawa ha fatto "Eh?! Quindici--?!" e pure Naka gli ha risposto facendo una faccetta tipo "Ma che è matto?", ahahahah!
--LI ADORO 😄 !!

Comunque, i nostri ricominciano a darci sotto--
Come prima, guardar muoversi quelle manine è uno spettacolo straordinario.

E alla fine ecco il risultato:
Awww, Naka-san aveva puntato su un'illustrazione del corpo per intero ma non è riuscito a terminare il lavoro∼ Arisawa invece vince facile, essendosi concentrato sul viso del modello, la parte più di impatto.

Alla fine le quattro genga vengono regalate al pubblico attraverso una lotteria--!
'Ste cose mi gasano e fanno rosicare al tempo stesso...Pensate che emozione, una vera genga disegnata fresca fresca dai top animators della Sunrise--!

E a fine incontro i nostri eroi si congedano serenamente dal pubblico∼
ありがとうございます∼!

Nessun commento