Home Top Ad

Romics 2017 (Edizione Autunnale) Report!

Share:
Eccoci qui per una sintesi delle attività gundamiche (e non) con cui la sottoscritta si è potuta intrallazzare negli scorsi giorni!
Questa edizione del Romics è stata decisamente carente. Mancavano stand di interesse fondamentale, come quello della Bandai e della Star Comics, mentre la prima limited edition della linea "Jungle Fantasy Collection", una Memole in scala 1/1, era distribuita allo stand di AnimeImport.it.
Niente "grandi nomi" in senso lato, ma di certo gli ospiti di pregio non mancavano: Paolo Eleuteri Serpieri, straordinario artista italico, riceveva il Romics D'Oro ed era disponibile per una sessione di autografi, Ben Morris e Kevin Jenkins, due ospiti che fanno luce sull'importantissimo ruolo del Direttore Artistico, uno di quei tanti ruoli fontamentali per la cinematografia spesso e volentieri annacquati dall'ingombrante presenza del regista, si aggiudicavano altri Romics D'Oro ed erano protagonisti di conferenze a tema sulla loro professione e i loro lavori...

...Noi però in questo report ci concentreremo prettamente sul gundamico, spizzando cosa ha offerto la fiera dal punto di vista associativo e gadgettistico.

Dal punto di vista degli "eventi", la grande notizia era l'anteprima della nuova edizione del manga Gundam 0079 di Kazuhisa Kondo (il che è tutto dire, eh!).
Chi mi conosce, sa che i lavori di Kondo mi fanno semplicemente rigirare le budella, ma in realtà ho un rapporto di amore ed odio con questo autore. Mentre ne disprezzo sostanzialmente tratto e sceneggiatura, i lavori dei suoi "Crossover Notebook" mi fanno uscire pazza, così come apprezzo la qualità della sua pittura.
In breve, sono felice di questa nuova edizione riveduta e corretta di questo, tutto sommato, "classico" dell'editoria gundamica. Non comprerò gli altri volumi, ma almeno il primo ho dovuto assolutamente recuperarlo, e sono davvero felice di averlo nella mia collezione 🙂
Ammetto che se la Panini deciderà di ripubblicare anche le sue altre side-stories ci farei un pensierino... Detto questo, durante una breve chiacchierata con uno degi editori presenti allo stand, è uscita l'ovvia questione Gundam. Alla domanda se stanno considerando la pubblicazione del recente remake di "MS Senki" (arrivato in Italia come "Record of MS Wars"), reboot dell'opera prima gundamica di Kondone su sceneggiatura di Masaya Takahashi, la risposta è stata più che affermativa, l'unico problema è la frequenza col quale usciranno i capitoli e con cui rilasceranno i volumi in Giappone, essendo l'autore piuttosto lento nelle sue realizzazioni.
Ho anche chiesto se avevano altri nuovi titoli gundamici in ballo per una possibile acquisizione e purtroppo la risposta è stata no, soprattutto perchè, da come me l'hanno fatta capire, i titoli più appetibili per il nostro mercato sono già stati accaparrati dagli altri editori. Oddio, se volete qualche consulenza io qualche idea ce l'avrei, eh 😄
Il primo volume di "Gundam 0079" uscirà in fumetteria il 12 Ottobre, ma se vi intriga su Radio Minovsky ne abbiamo condiviso una rapidissima anteprima!

Per questa edizione i gruppi di modellismo che avevano invaso il Romics primaverile grazie alla presenza di Tomino sono evaporati in direzione di Lucca, presi dall'organizzare contest e workshop. A tenere duro i fanclub nel Padiglione 5, dedicato alla cinematografia e allo spettacolo.
Iniziamo da Gundam Italia, neonata associazione gundamica che stavolta ha voluto sfidare il pubblico di appassionati con la sua "Mostra Visiva su Gundam" (in versione "Bignami" a causa del poco spazio concesso), che percorre le origini di Gundam, il suo legame con la fantascienza, le sue tecnologie e cerca di fare ordine nell'immensa mole di lavori, animati e cartacei, che compongono l'Universal Century col banner "Una Guerra Lunga un Secolo".
La giornata di sabato vede la "partecipazione" di alcuni modelli "nati" nel gruppo Facebook Anaheim Electronics Italia, alcuni dei quali in lizza per premi preziosi in vari concorsi modellistici... Visto che i più impressionanti sono dei Sazabi, la piccola ma qualitativamente alta esposizione è stata battezzata "La Sagra del Sazabi", battuta sul fatto che le maggiori sagre culinarie laziali sono contenute nel periodo autunnale 😄
...Oltre ai Sazabi, però, notate anche il bellissimo ZZ Gundam customizzato da Emanuele!
Ringrazio Raoulone che mi ha mandato le foto dei modelli per il report praticamente in diretta stamattina 🙂

Dopo Gundam Italia passiamo ai compari del GIC, ancora ebbri di Tomino e Ogata dal precedente Romics 🙂
Vi segnalo la Spartan da "Gundam Thunderbolt" ancora in costruzione, con autografo di Ogata bene in vista, e soprattutto la campagna per continuare l'animazione di "Gundam THE ORIGIN" con il remake completo della serie!
Se passate al loro stand, quindi, accertatevi di firmare la petizione! Hanno messo a disposizione un QR Code attraverso il quale raggiungere la pagina e firmare! Fate i bravi!! Bisogna raggiungere almeno 40.000 firme!

Per quanto riguarda i cosplay gundamici, siamo sempre noi "soliti noti" 😄
Un saluto ad Andrea, Giulia, Benny, Luca e Monica!! Vi voglio bene 😭 !!!
(mancano alcune foto del Tekkadan, appena me le inoltrano le aggiungo!)

Passiamo al lato shoppingaro. Dopo la segnalazione di Castellazzi sul suo blog ho cercato qualche vecchia rivista di animazione con gli ormai celebri "fumetti fatti in casa" dedicati a Gundam... La ricerca è stata MERAVIGLIOSA (sì, l'odore delle carta, specialmente quella vecchia mi fa tipo un pò "effetto erba gatta"), ma non ho trovato granchè, anche se ho collezionato un buon numero di contatti dai proprietari.
Se potete essere interessati anche voi, ho trovato dei fascicoli intonsi di "Noi Supereroi" da Marco Zaccaria Comics contenenti alcuni fumetti su Gundam... Il prezzo purtroppo era piuttosto proibitivo 😒 Ma potete provare a contrattare l'ultimo giorno.
Belle robette anche allo stand di fronte, Threesome for Comics, mentre ho avuto promesse dalla fumetteria Il Papiro di Roma; conto di passarci, se ci saranno aggiornamenti sulla mole della mia collezione vi terrò aggiornati ...Che bello rovistare tra i vecchi fumetti 😍 !!

Per quanto riguarda qualche gadget aldilà dei gunpla... Direi il nulla, ma in verità lo stand Collezionismo sul Web aveva un paio di pezzi!
A che bisogna attaccasse, ahò...

Aldilà del gundamico, qualche altra breve nota sulla fiera.
L'attrazione VR dedicata ad IT, pezzo forte del Padiglione 5, era sempiternamente affollata.
Devo dire che tutta quella folla mi ha dato un senso di curiosità e ho quasi avuto la tentazione di entrare ma --NO. Il dannato Pennywise mi ha già rovinato l'infanzia, non vedo perchè riaverci a che fare da adulta.

Una delle altre cose che mi interessavano era la mostra di illustrazioni dedicate ad Evangelion curata da Eva Impact e Distopia Evangelion.
Dei lavori assolutamente eccellenti creati da artisti nostrani! Fantastici!!
Ho notato anche i contributi di un certo Andrea Gatti 😜
Sabato i ragazzi di Distopia facevano una bella conferenza sul lungometraggio 1.0... Che peccato non esserci stata 😭

Un altro stand che ha attratto il mio interesse è stato quello dedicato alla mostra Mangasia che apre proprio oggi al Palazzo delle Esposizioni a Roma.
Dedicato al panorama fumettistico asiatico, quindi non solo giapponese, ma anche cinese, coreano, indiano, tailandese e chi più ne ha più ne metta!
L'evento è anche contornato da una serie di laboratori per bambini, conferenze a tema e proiezioni cinematografiche gratuite! Potete saperne di più sugli orari dei vari eventi sul sito web.
L'ingresso costa 12,50 euro e la mostra si concluderà il 21 Gennaio. Ci andrò sicuramente!

In chiusura, una nota sul coinvolgimento di street artist del calibro di Diavù e Maupal, autori di alcuni lavori sul luogo!
Ieri ho potuto solo spizzare la prima bozza del lavoro di Diavù al Padiglione 9..!
Andate a cercarvi i lavori di questi due artisti una volta conclusa la fiera, meritano davvero!

E per questo Romics è tutto, ci si becca!

Nessun commento