Home Top Ad

Report del "Mobile Suit Gundam Iron-Blooded Orphans 5th Anniversary Celebration" su Gundam Channel

Share:
Come avrete visto online, ieri sui canali YouTube di Gundam Channel e Gundam.info, è stato trasmesso il succulento specialozzo di due ore e passa dedicato alle celebrazioni del 5° Anniversario della trasmissione della serie televisiva Gundam Iron-blooded Orphans.
In studio, a fare da maestri di cerimonie, i doppiatori di Mizakuzi e Orga, rispettivamente Kengo Kawanishi e Yoshimasa Hosoya, che hanno commentato i momenti clou della serie, introdotto gli altri ospiti membri del cast e ciarlato del merchandising e dei prossimi progetti. Visto che il video è pubblico ma tutto in nipponico idioma, è venuta in nostro aiuto la solita Teap che c'ha fatto una cronaca in diretta, e questo nostro report ne è il risultato!

Allora, il programma sarebbe dovuto iniziare alle 17:00 del pomeriggio perché è l'orario in cui fu trasmesso il primo episodio 5 anni fa, ma come immaginate ci sono stati problemi tecnici e hanno iniziato mezz'ora dopo, eheh, quindi i nostri si scusano e poi è tutto un "Eeeh, che nostalgia, sono già passati cinque anni--!" di circostanza.

La fiera della nostalgia continua con la prima invitata, Mutsumi Tamura, la doppiatrice di Ride.
L'intervento si è svolto attraverso collegamento telefonico.

In seguito è il turno di Masaya Matsukase (un cazzaro unico!!) e Ai Kakuma, rispettivamente doppiatori di Gaelio e Arminia--
Avevano fatto capire di essere in video-conferenza e invece noooo, erano in studio anche loro, wohooo!

In seguito viene mandata una registrazione con un messaggio di Takahiro Sakurai, il doppiatore di Macckie.
Teap dice che in quanto doppiatore più popolare non si è sprecato a intervenire dal vivo, ma io non sostengo queste cattiverie gratuite, lol.
Anche lui si è lasciato andare alla nostalgia, poi ha raccontato che la sua scena preferita è stata quella finale con Gaelio-- Aaaah, mannaggia che c'hai ricordato, Takahi'!

Torniamo in studio con i Baduin Bros, che rivelano di avere una sorpresa per celebrare degnamente questo anniversario, e rivelano che si tratta di una torta!
Kawanishi e Hosoya sembrano un po' perplessi dalla cosa, ma questo è quanto.

Si continua con l'intervento di Taishi Murata, il doppiatore di Shino.
È divertente perché fa finta di essere un delinquentazzo giapponese, ahah, ma anche lui si limita a fa il solito commento nostalgico...

Mentre Matsukase e Ai-chan sono alle prese con la loro torta, l'attenzione si sposta su Masaru Yokoyama, compositore della colonna sonora, che ci presenta due tracce reinterpretate con strumenti tipici giapponesi, una roba fighissima!
Anche lui va subito in modalità nostalgica appellandosi al potere evocativo della musica, per poi ricordare di come sia stato difficile comporre musica per una serie d'azione come Iron-blooded Orphans, e di come nell'impeto creativo per raggiungere certe sonorità abbiano impiegato anche uno spazzolone, lol
L'intervento si chiude con l'informazione che le due tracce sono disponibili per l'acquisto digitale a partire da oggi:

A seguire, arriva il turno di Yuka Terasaki e Hisako Kanemoto, rispettivamente doppiatrici di Kudelia e Atra.
La Terasaki confessa come ascoltare le musiche della serie l'abbia emozionata, e rispondendo ad una domanda conferma che a fine serie lei ed Atra sono sposate, eheheh, che Kudelia è il "papà" e Atra la "mamma" ~
La Kanemoto ci dice che ha riguardato la serie dopo parecchio tempo, e col senno di poi è stata una bella esperienza lavorativa.

Parte quindi un filmato con le scene di Kudelia ed Atra, e alla fine la Terasaki si commuove--
Awwww~ La Kanemoto dice che a inizio serie il regista le aveva dato l'indicazione di agire come una bambina, ma verso fine serie il suo personaggio è cambiato radicalmente; anche la Terasaki, riguardando il video annota di come sia cambiata la sua recitazione, e come questo rappresenti la maturazione di Kudelia, è un po' come se i personaggi fossero cresciuti insieme a loro.

Sorpresona, anche la Terasaki e la Kanemoto erano in realtà in studio e si uniscono agli altri nella composizione della mitica torta!
Mi chiedo se queste "finte video-conferenze" non siano una sorta di messaggio ottimistico per suggerire che "Abbiamo sconfitto il Coronello!" e quindi ora sia possibile prendere parte ad attività anti-igieniche di gruppo, no rega', non fate cazzate, dai, che il prossimo anno mi piacerebbe tornare in Giappone senza farmi 14 giorni di quarantena sia all'andata che al ritorno, grazie...

Comunque, paranoie a parte, uno dei momenti più epici della creazione della torta è stato sicuramente quando la Kakuma ha decorato il suo dolcetto dicendo "Ecco, se io e Macckie avessimo avuto un figlio sarebbe sembrato così!"
Ahahahah!

In seguito arrivano in studio i due produttori Masakazu Ogawa e Yasunori Fujiwara, responsabili del progetto Urdr Hunt. A intervistarli c'è Matsuzaki, che in quanto otaku e fan è interessatissimo al progetto.
Purtroppo non c'è nessuna novità sotto al sole, i nostri confessano che stanno ancora lavorando sulla sceneggiatura e devono ancora completare le fasi di doppiaggio, ma ci vengono rivelati dettagli sul sistema di gioco, come i combattimenti siano legati alla narrazione della storia, e come esistano 4 livelli di gioco per permettere alle pippe come me di sbloccare velocemente i combattimenti in modo di concentrarsi sul racconto... Il gioco sarà diviso quindi in "episodi" rilasciati di volta in volta. Si tratta di un gioco gratuito, ma sarà possibile pagare per sbloccare più velocemente gli episodi o alcuni mezzi o personaggi rendendoli giocabili.
Aggiungono come sia già possibile registrarsi sulle app gratuite del gioco, specialmente Tekketsu Ouendan, che, per incentivare l'aumento dei sostenitori, ha preparato delle chicche da sbloccare:

In seguito viene annunciato il nuovo Yurutetsu Youchien ("Yurutetsu Kindergarten"), un nuovo manga puccioso online in cui i nostri sono tornati bambini e Kudelia è la maestra dell'asilo:

In tutto ciò Hosoya anima della festa che commenta tutti i misteri riguardo il videogioco come un tentativo di creare suspence prima dell'annuncio ufficiale del lungometraggio cinematografico di Iron-blooded Orphans, ahah~

Segue un filmato con i momenti clou della seconda stagione (e per "clou" intendo "Strappatemi via il cuore e buttatelo che non mi serve più") e i nostri eroi in studio cercano di farsi passare lo shock lasciandosi andare ai ricordi.
Hosoya annota come è stato traumatico per lui passare da pischello ribelle a petto nudo a ragazzetto responsabile in giacca e cravatta, e che di solito è difficile che i doppiatori si scambino consigli, ma a un certo punto si era creato un affiatamento tale che si riunivano spesso in gruppetti per decidere insieme come recitare alcune scene, con Kawanishi che conferma, ricordando proprio come Murata e Yasuaki, doppiatori di Shino e Akihiro, lo facessero spesso...

Visto che è stato menzionato ovviamente è il turno della telefonata con Takumi Yasuaki, che esordisce dicendo che gli dispiace non essere lì, ma prima doveva concludere il suo allenamento coi pesi, ahah!
Parlando delle sue scene preferite, ricorda quella in cui Lafter lo saluta facendo "Gyuu!", una scena molto carina, e commovente, col senno di poi...

In seguito, consigli per gli acquisti!
Oltre ai nuovi gunpla, ci dicono che quest'anno la Tamashii Nations si svolgerà online e ne sapremo di più sul ROBOT SPIRITS del Bael:

Che al Gundam Cafe è possibile ordinare il "pasto del pilota" di Mikazuki:

E che dopo l'evento sarà possibile vedere online 4 episodi delle due stagioni selezionati tra quelli più votati dai fan!

L'evento si chiude con la presentazione della torta, ed i saluti finali dei doppiatori in studio!
Kawanishi commenta che adesso tutto è pronto affinché il Gundam Cafe possa riprodurre la versione della loro torta per un evento, ahah, mentre dopo la sigla di chiusura, la Kakuma ci invita a riguardare la serie TV, Matsuzaki ci confessa di avere ancora conservate le lettere delle fan per Gaelio, la Kanemoto che Iron-blooded Orphans è una serie che regge bene il passare del tempo, e consiglia di riguardarcela e farla vedere agli altri, la Terasaki che è felicissima di aver partecipato a quest'evento e di rifarlo anche per il 10° anniversario~

In chiusura Hosoya e Kawanishi cercano di leggere qualche commento in diretta ma falliscono, con Matsuzaki che rigira il coltello nella piaga e finisce tutto in un "Aspettiamo il lungometraggio!" e "Aspettiamo la figure di Arminia" mentre Mika e Orga si salutano in sicurezza 😉

Nessun commento