[Serie Minori] SD Gundam

Nata come una serie di vignette parodiche, SD Gundam si è presto imposto come un prodotto trainante dell'universo gundamico, dando vita a un universo parallelo probabilmente anche più ampio di quello della serie originale!


Introduzione

L'avventura di SD Gundam (SD sta per "Super Deformed", e si riferisce alle proporzioni chibi dei protagonisti) inizia nel 1984, quando lo studente Koji Yokoi decide di spedire alcune sue fanarts di Gundam in questo particolare stile "puccioso" alla rivista Mokei Jouhou, allora un fan-pamphlet sponsorizzato dalla Bandai, attirando l'attenzione della redazione.
Da lì a poco Yokoi si sarebbe garantito un posto fisso nel roster della rivista, cui avrebbe contribuito stabilmente con una serie di yonkoma (strisce umoristiche di 4 vignette) dedicate alle avventure dei suoi personaggi, mobile suits provvisti di una loro coscienza.

Nel 1985 la Bandai, sull'onda del successo dei Super Deformed, lancia la linea di gashapon Gashapon Senshi Series SD Gundam World (ガシャポン戦士シリーズ SDガンダムワールド), che rappresenta i personaggi di Yokoi come gommine da cancellare collezionabili; un prodotto destinato ovviamente a bambini in età scolare, le cui release sarebbero continuate regolarmente fino al 1992.

SD Gundam si presenta da subito come un ottimo concept commerciale, e il suo "mondo" inizia a espandersi lungo tutti i canali allora disponibili; è il 1987, e vengono rilasciati, prima la linea di gunpla BB Senshi, caratterizzata dalla presenza di piccole armi in dotazione ai MS in grado di sparare proiettilini BB del softair, e poi il videogioco per Famicon SD Gundam World Gashapon Senshi (SDガンダムワールド ガチャポン戦士), di diretta ispirazione delle gommine.
Nel frattempo sulla rivista Comic Bom Bom appare finalmente il primo fumetto propriamente SD dopo le vignette di Yokoi: si tratta di Bakushou Senshi! SD Gundam (爆笑戦士!SDガンダム), a cura di Gen Satou.

Nel 1988 finalmente SD Gundam gode della prima produzione animata, trasmessa al cinema come intermezzo del lungometraggio Il Contrattacco di Char e in seguito raccolta in OAV per l'home video, e anche del primo "giocattolo" propriamente detto: la Bandai lancia infatti la linea Gansou SD Gundam (元祖SDガンダム), in contemporanea col manga omonimo di Yokoi, sempre su Comic Bom Bom (元祖!SDガンダム).
Sempre in questo anno il giovane Susumu Imaishi, autore dei piccoli manga in allegato alle scatole dei gunpla della linea BB Senshi col nome d'arte di MARSHI, crea per il Musha Gundam di Plamo Kyoshiro un universo alternativo dove i mobile suit "samuraizzati" vivono nell'epoca Sengoku. L'idea piace molto a tutti, e in collaborazione con Comic Bom Bom, su mecha-design di Yokoi e storia di Imaishi, la Bandai incarica l'autore Yamato Koichi della serializzazione del manga SD Musha Gundam Fuunroku (SD武者ガンダム風雲録).

Arriviamo quindi al 1989, l'anno che vede la nascita della linea di gunpla BB Senshi dedicata ai personaggi di questo nuovo spin-off, SD Sengokuden. Durante la proiezione cinematografica di Patlabor, anche il Musha Gundam godrà di una proiezione esclusiva animata, anch'essa in seguito raccolta in formato OAV.
Nel frattempo su Comic Bom Bom parte la nuova serie manga intitolata Kishi Gundam Monogatari (騎士ガンダム物語) a cura di Ryuichi Hoshino, che racconta le avventure del Knight Gundam nel mondo fantasy di Lacroa; la Bandai ne rilascia il primo BB Senshi con la denominazione SDV "Super Deformed Variations" nell'autunno dello stesso anno.
L'anno seguente il Knight Gundam sarà protagonista di un OAV di quattro episodi, SD Gundam Gaiden Knight Gundam Monogatari, in seguito adattato anche in un videogioco di ruolo per NES.

Ci ritroviamo quindi nel 1990, e per la SDV esce il secondo kit a tema "alternativo", il Command Gundam, stavolta ispirato al mondo militare, che vedrà alcuni episodi cartacei sulla rivista Gundam Magazine come Emiusentai G-ARMS (笑撃戦隊Gアームズ) di Kei Aoki.
Nel 1991 la linea di gunpla diventerà anch'essa protagonista di un videogioco, SD Comando Senki G-ARMS, per Gameboy, e durante la proiezione cinematografica di Gundam F91 i tre protagonisti degli "Universi Alternativi" SD appariranno nell'intermezzo SD Gundam Kinkyu Shutsugeki (機動戦士SDガンダム劇場版 武者・騎士・コマンド SDガンダム緊急出撃), che sarà in seguito raccolto in OAV con due nuovi filmati col titolo SD Gundam Scramble.
In questo periodo esce anche il primo videogioco arcade dedicato a SD Gundam, SD Gundam Psycho Salamander no Kyoui (機動戦士SDガンダム サイコサラマンダーの脅威).

Nel 1993 i vari OAV di SD Gundam vengono trasmessi per la prima volta in TV come un'unica serie dal titolo Ganbare! SD Gundam Daikoushin (ガンバレ!SDガンダム大行進); in seguito i vari episodi saranno raccolti in un collection box con contenuti inediti.

Nei successivi anni 90 questi universi vengono ulteriormente espansi, come gunpla, videogiochi, fumetti, carte collezionabili e brevi OAV.
Per godere di una novità davvero sostanziosa bisognerà aspettare il 2003, quando la Sunrise metterà in moto un primo progetto televisivo su una serie SD per celebrare il ventennale della serie TV originale, SD ("Superior Defender") Gundam Force (エスディーガンダムフォース).
Nata come co-produzione nippo-americana, la sua trasmissione iniziò nel Settembre 2003 sull'emittente americana Cartoon Network, per poi iniziare anche in Giappone nel Gennaio del 2004.
Mentre negli Stati Uniti la serie fu stroncata dopo 26 episodi per i bassi indici d'ascolto, in Giappone fu trasmesso nella sua interezza di 52 episodi, nonostante uno dei rating più bassi di sempre: probabilmente la serie soffriva un concept troppo infantile e uno stile grafico grottescamente videogiocherellaro che l'ha reso un pò troppo alieno a troppi target di pubblico contemporaneamente... La serie si garantirà comunque una riduzione in manga, sempre sulle pagine di Comic Bom Bom, ad opera del duo Kei Aoki e Mikamaru.

Nel 2007 cade il ventennale della release della linea gunpla BB Senshi, e la Bandai ben pensa di festeggiare con un progetto dedicato ai personaggi storici cinesi: BB Senshi Sangokuden (BB戦士 三国伝).
Questo nuovo progetto si articola su vari livelli, e parte naturalmente con i gunpla: il primo kit Sangokuden vede la luce nel Giugno 2007 con numerazione "BB 300" (anche se all'epoca la linea BB era al 295, il che ha fatto retronumerare come 296-299 kit più recenti dei Sangokuden), si tratta del Ryubi Gundam, basato sul personaggio di Liu Bei.
Il manga viene serializzato da vari autori su varie riviste in tre archi sequenziali, dal 2007 al 2009: si tratta di Koichi Tokita, con SD Gundam Sangokuden Fuuun Gouketsu Hen (SDガンダム三国伝 風雲豪傑編), su Comic Bom Bom per il primo arco nel 2007; di Kentaro Yano con SD Gundam Sangokuden Senjin Kettou Hen (SDガンダム三国伝 英雄激突編) su Kero Kero Ace nel 2008 e infine di Naoto Tsushima con SD Gundam Sangokuden Senjin Kettou Hen (SDガンダム三国伝 戦神決闘編) sempre su Kero Kero Ace nel 2009.
In questo anno fu annunciata una serie TV, ma bisognerà aspettare il 2010: a Febbraio verrà prima realizzata la riduzione cinematografica Chō Denei-ban SD Gundam Sangokuden Brave Battle Warriors, trasmessa in tandem col quinto film di Sergente Keroro, e ad Aprile vedrà finalmente la luce la divertentissima serie televisiva SD Gundam Sangokuden Brave Battle Warriors, seguita dal videogioco omonimo per Nintendo DS a fine anno.

Tra le realizzazioni più recenti in campo SD, segnaliamo il progetto Legend BB nel 2012, dove i kit "storici" della linea godono di un moderno restyling e viene ampliato ulteriormente il "parco personaggi" delle rispettive linee, seguito dalla nuova linea gunpla SD Gundam EX-Standard nel 2015, dedicata ai mobile suit delle serie TV "classiche" in una nuova, gradevole ridefinizione grafica.

Nel 2017 si festeggia il trentennale dalla prima release gunpla della linea, e la Bandai, attraverso numerose collaborazioni multimediali, inaugura il progetto SD Gundam Gaiden Matsuri, dedicato all'universo fantasy della linea, ingegnosamente intrecciato al ventennale della release del lungometraggio di Gundam Wing: ne nascono action figures, statuine da collezione, videogiochi e packs esclusivi di carte collezionabili.
All'interno del progetto, vede la luce anche un nuovo romanzo originale online sul sito "letterario" della Sunrise, Yatate Bunko, dal titolo SD Gundam The Last World, dove l'universo SD Gaiden è legato a suggestioni di Gundam 00, di cui nel 2017 si festeggia il decennale.

Personaggi Principali

Qui potete trovare una veloce panoramica sui personaggi principali e i mecha cui sono associati.
Le informazioni sono per lo più desunte dalla Gundam Wiki (Inglese).

▬ Personaggi Originali
Gundaman
E' il protagonista delle strisce umoristiche SD Gundam di Koji Yokoi pubblicate sulla rivista Mokei Jouhou (1984).
E' un mobile suit con caratteristiche antropomorfe, quindi non ha bisogno di piloti ed è dotato di una sua personalità.
Le sue avventure sono un mix tra episodi di vita di tutti i giorni e parodie umoristiche degli eventi degli anime canonici.
E' in perenne contrasto con Zakkun (Zaku di Char), Dora-kun (Dreissen) e Don (Dom), mentre i suoi alleati sono Zetaman (Zeta Gundam) e Zetaman 2 (ZZ Gundam).
Gundaman e i suoi amici daranno il via alla linea gunpla BB Senshi nel 1987.

Musha Gundam
In realtà non è il primo personaggio "originale" ad apparire nell'universo degli SD (1988), visto che la sua base è costituita dal mecha omonimo che appare in Plamo Kyoshiro, ma il fumetto di MARSHI allegato alle istruzioni del gunpla BB Senshi lo catapulta in un mondo originale di cui è protagonista, dando di fatto vita all'universo SD Sengokuden (1989).
Musha è il primo dei "Sette Gundam", Gundam antropomorfi protagonisti di un universo ispirato al Giappone feudale.
Come ogni bravo samurai, Musha ha una personalità eroica e indefessa, sempre pronto a mettere davanti ai suoi interessi personali il bene del suo clan e la pace del suo villaggio.
Nel manga SD Sengokuden Musha Shichinin Shuu Hen il suo personaggio verrà approfondito e contestualizzato: è il primogenito di Shodai Shogundam e il fratello gemello di Musha Noomaru Gundam.
Serve il Nidaime Daishogun, suo cugino, di cui diventerà successore.
Il nemico è il terribile Yami Shogun, in realtà controllato dallo spirito malevolo Yami Koutei attraverso l'Armatura Nera, dietro cui si cela Zakuto, sovrano di Zeon e capo del Clan Zaku, buon amico di Shodai Shogundam e alleato di Shodai Daishogun, il padre di Nidaime Daishogun.
Recentemente il personaggio è stato ridisegnato da Hajime Katoki in versione non-SD come protagonista del videogioco Gundam Musou.

Knight Gundam
Secondo personaggio originale nato dal manga Kishi Gundam Monogatari (1989), spin-off dell'universo samurai di SD Sengokuden che vede i personaggi protagonisti in un universo fantasy. In seguito la storia sarà animata nell'OAV SD Gundam Gaiden (1990), dicitura che sarà in seguito adottata anche dalla linea gunpla, che ci mostra il Knight Gundam a supporto del Cavalier Amuro contro il mostruoso Satan Gundam.
Knight Gundam è un cavaliere leale e onorevole, e a questo proposito è solito usare solo armi a corto e breve raggio, per onorare il nemico nello scontro diretto.
Afflitto da amnesia, verrà in seguito rivelato che il Satan Gundam è in realtà parte di sè: originariamente i due costituivano il Musha Gundam Mk-II di SD Sengokuden, che dopo essere stato colpito da un fulmine durante una fuga venne separato in due entità opposte e scaraventato nel mondo parallelo.
Quando i due nemici prenderanno finalmente coscienza della loro identità, si fonderanno nell'unico Knight Superior Dragon.
Recentemente il personaggio è stato ridisegnato da Hajime Katoki in versione non-SD come protagonista del videogioco Gundam Musou 3.

Command Gundam
Terzo personaggio originale dell'universo SD Gundam, anche lui appare per la prima volta nella linea gunpla denominata SDV, ma con la specifica G-ARMS (1990).
Personaggi e storia saranno sviluppati ulteriormente nelle uscite di gunpla e in adattamenti manga, diventando parte dell'universo denominato SD Comando Senki, di stampo prettamente militare da action movie americano, canonicamente inteso come il "futuro" dell'universo di SD Sengokuden.
Contrariamente ai suoi onorevoli "predecessori", Command Gundam è estroverso e diretto, ha poca pazienza ed è sempre in prima linea quando c'è da menare le mani; è perciò rappresentato da un Full Armor con artiglieria pesante.
Il suo compito in SD Comando Senki G-ARMS è quello di organizzare un manipolo di pigri Gundam in un battaglione in grado di far fronte alla minaccia dell'Impero Zatarion, a cui capo c'è il crudele Fuhrer Zatarion.
Esiste una versione non-SD del Command Gundam disegnata da Kunio Okawara.



▬ SD Gundam Force
Captain Gundam
E' uno dei protagonisti mecha dell'anime, primo membro della Gundam Force.
Incaricato dalla Superior Defense Force di Neotopia di sconfiggere l'invasione di Dark Axis, viene affiancato dal giovane umano Shute.
Captain Gundam è serio e rigido, fedele al suo addestramento militare, ma in seguito rivelerà un lato più umano grazie all'interazione con i suoi amici.

Zero, il Cavaliere Alato
E' uno dei protagonisti mecha dell'anime, secondo membro della Gundam Force.
E' un nobile cavaliere di Lacroa il cui dovere è proteggere la famiglia reale dall'occupazione di Dark Axis.
Viene teletrasportato a Neotopia, dove si unirà alla Gundam Force nel tentativo di distruggere Dark Axis e portare in salvo la principessa Rele, tenuta ostaggio a Lacroa, per cui ha una palese cottarella.
Zero è orgoglioso ma educato e posato negli atteggiamenti, a sottolineare i suoi nobili natali, ed ha un debole per le belle ragazze, retaggio della sua educazione cavalleresca.
E' in grado di utilizzare la magia, e ha come compagno di viaggio il piccolo Fenn, che si rivelerà un cucciolo di drago in grado di farlo evolvere nel leggendario Cavaliere dalle Ali d'Argento.

Bakunetsumaru
E' uno dei protagonisti mecha dell'anime, terzo membro della Gundam Force.
Viene accidentalmente teletrasportato su Neotopia dal suo mondo Ark, durante un disperato scontro con le forze di Dark Axis.
Nonostante il suo principale obiettivo sia tornare nella sua dimensione, decide di allearsi con la Gundam Force di Neotopia per distruggere Dark Axis.
La sua personalità è irruenta e passionale, proprio come quella di un samurai temprato da mille battaglie; è spesso protagonista di siparietti comici con Zero, dove le personalità dei due personagggi sono messe in divertente contrasto.
E' accompagnato dal suo fedele destriero, Entengo.



▬ Sangokuden: Brave Battle Warriors
Ryubi Gundam
E' uno dei protagonisti di Sangokuden, destinato a diventare uno dei tre leggendari eroi in grado di salvare il paese Mirisha dalla distruzione.
E' di carattere giovale ed amichevole, ma è anche un guerriero integerrimo fedele ai suoi ideali di giustizia.
La sua arma finale è la Ryuuteiken, "La Spada del Drago Imperiale"; il suo personaggio è ispirato all'eroe cinese Liu Bei.

Kan'u Gundam
E' uno dei protagonisti di Sangokuden, è un guerriero e stratega che decide di unirsi a Ryubi nella sua battaglia dopo aver abbandonato i propositi di vendetta contro l'odiato Ryofu Tallgeese, colpevole di aver distrutto il suo villaggio dopo averlo sconfitto.
Il suo personaggio è ispirato all'eroe cinese Guan Yu.

Chouhi Gundam
E' uno dei protagonisti di Sangokuden, abile guerriero che decide di unirsi a Ryubi Gundam nella sua battaglia dopo aver abbandonato le armi per prendersi cura degli orfani del suo villaggio dopo una cocente sconfitta.
Il suo personaggio è ispirato all'eroe cinese Zhang Fei.

Sousou Gundam
E' uno dei protagonisti di Sangokuden, destinato a diventare uno dei tre leggendari eroi in grado di salvare il paese Mirisha dalla distruzione.
Noto come "Il Generale Cremisi", è noto per la sua potenza e il suo grande carisma; è uno dei guerrieri più potenti di Mirisha, dedicato a unificare il paese sotto la sua guida.
Si ritroverà in contrasto con Ryubi e per buona parte della serie servirà da antagonista, ma rinsavirà dopo il tradimento del suo vassallo e stratega Shiba'i Sazabi, cercando di aiutare Ryubi nel bloccarne il folle piano.
La sua arma è la potente Seihouken, "La Spada della Stella della Fenice"; il suo personaggio è ispirato all'eroe cinese Cao Cao.

Sonken Gundam
E' uno dei protagonisti di Sangokuden, destinato a diventare uno dei tre leggendari eroi in grado di salvare il paese Mirisha dalla distruzione.
Giovane principe di Gou, è un nobile dall'animo retto e compassionevole.
E' figlio del nobile Sonken Zephyrantes e fratello di Sansaku Physalis. Si rivela un prezioso alleato di Ryubi.
La sua arma è la Gaouken, "La Spada della Magnifica Zanna"; il suo personaggio è ispirato all'eroe cinese Sun Quan.

SD Database

Visto che cercare di archiviare tutto il materiale esistente su SD Gundam sarebbe stato praticamente impossibile in così poco spazio (considerando che l'universo SD ha continuato a espandersi dal 1984 ad oggi su praticamente qualunque medium di intrattenimento attualmente esistente), per praticità di consultazione e archiviazione ho preferito presentarvi il tutto sotto forma di una pratica lista.
Anche se priva di immaginine colorate spero possa tornarvi utile per le vostre eventuali ricerche sull'argomento!
Il materiale qui elencato è stato setacciato tra le svariate sezioni di Wikipedia (Giapponese), Gundam Wiki, AllThatGundam e AnimeNewsNetwork.

Legenda: gunpla; manga; videogames; anime

Nota: In questa lista riporto "solamente" le linee di kit "originali" SD (quindi quelle basate sui disegni di Yokoi e sugli universi Sengokuden, Gaiden, Command, SD Force e Sangokuden). Gli altri kit SD potete trovarli nelle pagine "Gunpla" delle serie.
Mi sono documentata quanto possibile, ma è probabile che alcune release manga siano riportate con qualche mese "in eccesso" a causa della periodicità variabile delle riviste su cui sono pubblicate.

Koji Yokoi, SD Gundam (Mokei Jouhou) - 1984
SD Gundam World Gashapon Senshi (Famicon) - Novembre 1987
Gen Sato, Bakushou Senshi! SD Gundam (Comic Bom Bom) - Marzo 1987
BB Senshi SD Snibal Game - 1987
    • Gundaman (Aprile 1987)
    • Zetaman 2 (Aprile 1987)
    • Dora-kun (Giugno 1987)
    • Zakkun (Giugno 1987)
    • Zetaman (Agosto 1987)
    • Don (Agosto 1987)
Mobile Suit SD Gundam (Corti Cinematografici) - Marzo 1988
    • Combattimento Feroce: Gundam si solleverà?
    • Vacanza: Minaccia dell'Hotel Zeon? L'ordine per distruggere la Pensione Gundam!
    • Battaglia Decisiva: Olimpiadi SD! Lo Stadio si riempie di risate (OAV) - Giugno 1989

Taku Koide, Double Zeta-kun koko ni ari (SD Club) - Maggio 1988
Koji Yokoi, Gansou! SD Gundam (Comic Bom Bom) - Ottobre 1988
BB Senshi - 1988
    • Musha Gundam (Dicembre 1988)
BB Senshi SD Sengokuden - 1989
    • Musha Zeta Gundam (Marzo 1989)
SD Gundam World Gashapon Senshi 2: Capsule Senki (Famicon) - Marzo 1989
BB Senshi SD Sengokuden - 1989
    • Musha Gundam Mk-II (Aprile 1989)
Yamato Koichi, SD Musha Gundam Fuunroku (Comic Bom Bom) - Aprile 1989
BB Senshi SD Sengokuden - 1989
    • Musha ZZ Gundam (Maggio 1989)
Taku Koide, Double Zeta-kun koko ni ari (SD Club) - Maggio 1989
BB Senshi SD Sengokuden - 1989
    • Musha Nu Gundam (Giugno 1989)
Mobile Suit SD Gundam Mk-II (OAV) - Giugno 1989
    • L'Affare della Colonia Rotante
    • Collezione di Scene dal Gundam Originale
    • La Leggenda di Gundam

Ryuichi Hoshino, SD Gundam Gaiden: Kishi Gundam Monogatari (Comic Bom Bom) - Luglio 1989
Mobile Suit SD Gundam Counterattack: la Visita di Musha Gundam (Corti Cinematografici) - Luglio 1989
    • Il Tempestoso Festival Scolastico
    • SD Sengokuden: Il Castello di A Baoa Qu

BB Senshi SD Sengokuden - 1989
    • Mushakage Gundam (Agosto 1989)
    • Mushakage Zeta (Agosto 1989)
    • Mushakage Double Zeta (Agosto 1989)
    • Kage Ninja Shazaku (Agosto 1989)
    • Musha Dom (Agosto 1989)
    • Musha Dreissen (Agosto 1989)
    • Musha Psycho Gundam (Agosto 1989)
    • Musha Hyakushiki (Agosto 1989)
    • Yami Shogun (Settembre 1989)
    • Sho Gundam (Ottobre 1989)
    • Zaku Sankyoudai (Ottobre 1989)
Toshiro Narui, SD Gundam Gekijou (SD Club) - Novembre 1989
BB Senshi SDV - 1989
    • Knight Gundam (Novembre 1989)
BB Senshi SD Sengokuden - 1989
    • Gundam Daishogun (Novembre 1989)
    • Kouga Gundam Daishogun (Novembre 1989)
    • Noomaru Gundam (Dicembre 1989)
BB Senshi SDV - 1990
    • Satan Gundam (Gennaio 1990)
    • Knight Sazabi (Gennaio 1990)
Toshiro Narui, SD Musha Gundam Fuunroku (Comic Bom Bom) - Febbraio 1990
BB Senshi Sengokuden: Fuurinkazan-hen - 1990
    • Musha Plus (Marzo 1990)
Mobile Suit SD Gundam Mk-III (OAV) - Marzo 1990
    • Battaglia del Mistero dell'Universo
    • SD Sengokuden: La Battaglia Ninja di Zumishitei
    • SD Sengokuden: Capitolo del Cielo
    • SD Sengokuden: Capitolo della Terra
    • SD Sengokuden: Capitolo della Verità
    • SD Sengokuden: Capitolo della Ragione

SD Gundam Gaiden (OAV) - Marzo 1990
    • L'Eroe di Lacroa
BB Senshi Sengokuden: Fuurinkazan-hen - 1990
    • Musha Alex (Aprile 1990)
Kazuki Motoyama, SD Sengokuden: Kunitori Monogatari (Comic Bom Bom) - Aprile 1990
Ryuichi Hoshino, SD Gundam Gaiden Tokubetsuhan: Kishi Gundam Monogatari (Deluxe Bom Bom) - Aprile 1990
BB Senshi Sengokuden: Fuurinkazan-hen - 1990
    • Musha S (Maggio 1990)
    • Musha Hyakushiki (Maggio 1990)
SD Gundam Gaiden (OAV) - Maggio 1990
    • Il Gigante Leggendario
BB Senshi Sengokuden: Fuurinkazan-hen - 1990
    • Nidaime Sho Gundam (Giugno 1990)
    • Musha Sazabi (Giugno 1990)
BB Senshi Sengokuden: Ten to Chi to - 1990
    • Shingen Gundam (Giugno 1990)
    • Kenshin Gundam (Giugno 1990)
BB Senshi Sengokuden: Fuurinkazan-hen - 1990
    • Hayate no Nu (Luglio 1990)
    • Musha The O (Luglio 1990)
BB Senshi SDV: G-ARMS - 1990
    • Command Gundam (Luglio 1990)
BB Senshi Sengokuden: Fuurinkazan-hen - 1990
    • Mitsurin no Mk-II (Agosto 1990)
SD Gundam Gaiden: Knight Gundam Monogatari (Famicon) - Agosto 1990
BB Senshi Sengokuden: Fuurinkazan-hen - 1990
    • Kaen no ZZ (Settembre 1990)
    • Kyozan no Psycho (Settembre 1990)
Mobile Suit SD Gundam Mk-IV (OAV) - Settembre 1990
    • SD Gundam Wacky Races
    • Il Sogno della Maron Company: Odissea nello Spazio
BB Senshi Sengokuden: Fuurinkazan-hen - 1990
    • Musha Psycho Mk-II (Ottobre 1990)
    • Waka Zakuto (Ottobre 1990)
SD Gundam Gaiden: Lacroan Heroes (Gameboy) - Ottobre 1990
Mobile Suit SD Gundam Mk-V (OAV) - Ottobre 1990
    • Miracolo del corriere Re-GZ
    • Sd Sengokuden: Lo Sterminio dei Mostri dei 5 Gundam
    • SD Gundam Genesis: Pikirienta Pouresu
BB Senshi Sengokuden: Fuurinkazan-hen - 1990
    • Gundam Fukushogun (Novembre 1990)
    • Sandaime Gundam Daishogun (Novembre 1990)
BB Senshi SDV: G-ARMS - 1990
    • Captain Gundam (Novembre 1990)
BB Senshi SDV - 1990
    • DX Versal Knight Gundam (Novembre 1990)
    • Gunsaber Zeta (Novembre 1990)
    • Argus Knight Zeta (Dicembre 1990)
    • Versal Knight Gundam (Dicembre 1990)
Kei Aoki, Emiusentai G-ARMS (Gundam Magazine) - Dicembre 1990
SD Gundam World Gashapon Senshi 3: Eiyuu Senki (Famicon) - Dicembre 1990
SD Gundam Gaiden (OAV) - Dicembre 1990
    • Il Cavaliere Algus
BB Senshi Sengokuden: Tenka Touitsu-hen - 1991
    • Neo Alex (Marzo 1991)
SD Gundam SD Sengokuden: Kunitori Monogatari (GameBoy) - Marzo 1991
SD Gundam Gaiden (OAV) - Marzo 1991
    • Il Cavaliere della Luce
SD Gundam: Musha Knight Command (Corti Cinematografici) - Marzo 1991
    • SD Gundam Scramble
    • L'Alba di Paparu: Episodio 103 "La Sposa di Suginamu"
    • G-ARMS Course
BB Senshi Sengokuden: Tenka Touitsu-hen - 1991
    • Hoouo Gundam (Aprile 1991)
    • Ikazuchi Gundam (Maggio 1991)
    • Bujin Gundam (Maggio 1991)
SD Comando Gundam G-ARMS: Operation Gundam (Gameboy) - Maggio 1991
BB Senshi SDV - 1991
    • Crown Knight Gundam (Giugno 1991)
BB Senshi Sengokuden: Tenka Touitsu-hen - 1991
    • Shodai Gundam Daishogun (Luglio 1991)
    • Shishi Gundam (Luglio 1991)
BB Senshi SDV - 1991
    • Armor Knight Gundam F90 (Luglio 1991)
BB Senshi Gunlander: Mafuu no Seiken - 1991
    • Superior Lander (Luglio 1991)
BB Senshi Sengokuden: Tenka Touitsu-hen - 1991
    • Ryou Gundam (Agosto 1991)
    • Sai Gundam (Agosto 1991)
    • Kage Alex (Agosto 1991)
BB Senshi SDV: G-ARMS - 1991
    • V Command Gundam (Agosto 1991)
BB Senshi SDV - 1991
    • Elegant Kishi (Agosto 1991)
Taku Koide, Double Zeta-kun ni aru: Fuunhen (B-CLUB) - Agosto 1991
BB Senshi Sengokuden: Tenka Touitsu-hen - 1991
    • Musha G-Armor (Ottobre 1991)
    • Hayabusa Gundam (Ottobre 1991)
    • Ryuushou Hishou (Ottobre 1991)
SD Gundam Gaiden Knight Gundam Monogatari 2: Hikari no Kishi (Famicon) - Ottobre 1991
BB Senshi Sengokuden: Tenka Touitsu-hen - 1991
    • Goukashodai Gundam Daishogun (Novembre 1991)
BB Senshi SDV - 1991
    • Burn Knight F91 (Novembre 1991)
SD Gundam World Gashapon Senshi 4: Newtype Story (Famicon) - Dicembre 1991
BB Senshi Sengokuden: Tenka Touitsu-hen - 1991
    • Kuromajin Yami Koutei (Dicembre 1991)
    • Yondaime Gundam Daishogun (Dicembre 1991)
BB Senshi SDV - 1991
    • King Gundam II (Dicembre 1991)
SD Gundam Gaiden Knight Gundam Monogatari: Ooinaruisan (Super Famicon) - Dicembre 1991
SD Gundam SD Sengokuden 2: Tenka Touitsuhen (GameBoy) - Gennaio 1992
Masahiro Kanda, SD Comando Senki II: Gundam Force (Comic Bom Bom) - Febbraio 1992
BB Senshi Sengokuden: Chijō Saikyō-hen - 1992
    • Hakushou Gundam (Febbraio 1992)
    • Sekiryu Gundam (Marzo 1992)
    • Sekiryu Gundam (+ cavallo) (Marzo 1992)
    • Musha F91 (Maggio 1992)
    • Musha Heavy Gundam (Giugno 1992)
    • Musha Full Armor Gundam (Luglio 1992)
    • Ashura Gundam (Agosto 1992)
    • Nioh Gundam (Settembre 1992)
SD Gundam SD Sengokuden 3: Chijou Saikyouhen (GameBoy) - Settembre 1992
Super Gashapon World SD Gundam X (Super Famicon) - Settembre 1992
SD Gundam Gaiden Knight Gundam Monogatari 3: Densetsu no Kishidan (Famicon) - Ottobre 1992
BB Senshi Sengokuden: Chijō Saikyō-hen - 1992
    • Shiranui Gundam (Ottobre 1992)
    • Gundam Daikoutei (Novembre 1992)
SD Gundam World Gashapon Senshi 5: Battle of Universal Century (Famicon) - Dicembre 1992
SD Gundam Gaiden 2: Entaku no Kishi (Super Famicon) - Dicembre 1992
BB Senshi Sengokuden - 1993
    • Raiteisennari Shin Shogun (Gennaio 1993)
BB Senshi Sengokuden: Densetsu no Daishogun-hen - 1993
    • Rekkou Gundam (Febbraio 1993)
    • Gouten Gundam (Marzo 1993)
SD Gundam Festival (Lungometraggio) - Marzo 1993
    • SD Command Chronicles II: Gundam Force G-ARMS Final Formula VS Noumugather
    • SD Gundam Gaiden: Capitolo I
    • SD Gundam Gaiden: Capitolo II
    • SD Sengokuden: Tenka Taihei-hen
BB Senshi Sengokuden: Densetsu no Daishogun-hen - 1993
    • Reppa Gundam (Aprile 1993)
    • Rekkuu Gundam (Maggio 1993)
    • Kazaguruma no Hyaku Shiki & Ukkari Zakrello (Giugno 1993)
Masahiro Kanda, Shin Gundam Force Great Pancracion (Deluxe Bom Bom) - Giugno 1993
BB Senshi Sengokuden - 1993
    • Gundam Hakuryuu Taitei (Luglio 1993)
BB Senshi Sengokuden: Densetsu no Daishogun-hen - 1993
    • Gundam Ashura-oh (Agosto 1993)
BB Senshi Gaiden: Kikōshin Densetsu - 1993
    • Kikoushin Elgaia (Agosto 1993)
BB Senshi Sengokuden: Densetsu no Daishogun-hen - 1993
    • Musha Gunsaber (Settembre 1993)
    • Gundam Mk-II (Ottobre 1993)
    • Shinsei Daishogun (Novembre 1993)
BB Senshi Gaiden: Kikōshin Densetsu - 1993
    • ChouKikoushin Gungenesis (Dicembre 1993)
BB Senshi Sengokuden - 1993
    • Taiga Gundam Choshogun (Dicembre 1993)
Masahiro Kanda, Shin Musha Gundam: Shichinin no Choshogun (Deluxe Bon Bon) - Febbraio 1994
BB Senshi Sengokuden: Shichinin no Chōshogun - 1994
    • Kouki Gundam (Febbraio 1994)
    • Raimei Gundam (Marzo 1994)
    • Musha Victory (Aprile 1994)
Ryuichi Hoshino, Shin SD Gundam Gaiden: Kishi Gundam Monogatari (Comic Bom Bom) - Aprile 1994
SD Gundam GX (Super Famicon) - Maggio 1994
BB Senshi Sengokuden: Shichinin no Chōshogun - 1994
    • Juuoh Gundam (Maggio 1994)
    • Tenchi Gundam (Giugno 1994)
    • Kidou Musha Daihagane (Luglio 1994)
    • Hadou Musha Mazaku (Luglio 1994)
    • Senriki Gundam (Agosto 1994)
    • Hakuryu Gundam (Settembre 1994)
Shin Gundam Gaiden Knight Gundam Monogatari (Gameboy) - Settembre 1994
BB Senshi Sengokuden: Shichinin no Chōshogun - 1994
    • Tetsu Tetra Gundam (Ottobre 1994)
    • Victory Daishogun (Novembre 1994)
BB Senshi Gaiden: Knight Gundam Monogatari - 1995
    • Sei Ryuki Mars Dragon (Gennaio 1995)
BB Senshi Sengokuden: Chō Kidō Daishōgun - 1995
    • Musha Godmaru (Febbraio 1995)
    • Tekki Musha Haganemaru (Marzo 1995)
SD Gundam WINNERS HISTORY (Game Gear) - Marzo 1995
BB Senshi Sengokuden: Chō Kidō Daishōgun - 1995
    • Kiryu Gundam (Aprile 1995)
    • Musha Max (Aprile 1995)
Shin SD Sengokuden Taishogun Retsuden (Super Famicon) - Aprile 1995
BB Senshi Sengokuden: Chō Kidō Daishōgun - 1995
    • Musha Rose (Maggio 1995)
    • Musha Bolt (Giugno 1995)
    • Kidobujin Tenkai-oh (Luglio 1995)
    • Master Daishogun (Agosto 1995)
    • Blade Gundam (Settembre 1995)
    • Bird Gundam (Ottobre 1995)
    • Choukido Daishogun (Ottobre 1995)
BB Senshi Sengokuden: Bujin Kira Hagane - 1995
    • Tekki Musha Bakushinmaru (Dicembre 1995)
SD Gundam GNEXT (Super Famicon) - Dicembre 1995
SD Gundam Dimension War (Virtual Boy) - Dicembre 1995
BB Senshi Sengokuden: Bujin Kira Hagane - 1996
    • Rairyu Gundam (Febbraio 1996)
Masahiro Kanda, Chomusha Gundam: Bujin Kira Hagane (Comic Bon Bon) - Marzo 1996
BB Senshi Sengokuden: Bujin Kira Hagane - 1996
    • Tenrei Gundam (Marzo 1996)
    • Juuha Gundam (Aprile 1996)
    • Saiga Gundam (Maggio 1996)
    • Hyaku Resshou Gundam (Maggio 1996)
    • Gundam Yami Gensui (Giugno 1996)
    • Bui-oh Daishogun (Luglio 1996)
SD Gundam Generation: Ichinen Sensouki (Sufami Turbo) - Luglio 1996
SD Gundam Generation: Gryphs Senki (Sufami Turbo) - Luglio 1996
BB Senshi Sengokuden: Bujin Kira Hagane - 1996
    • Gundam Kouen-oh (Agosto 1996)
SD Gundam Generation: Axis Senki (Sufami Turbo) - Agosto 1996
SD Gundam Generation: Babylonia Kenkoku Senki (Sufami Turbo) - Agosto 1996
SD Gundam Generation: Zanscare Senki (Sufami Turbo) - Settembre 1996
BB Senshi Sengokuden: Bujin Kira Hagane - 1996
    • Musha Talgeese (Settembre 1996)
SD Gundam Generation: Colony Kakutouki (Sufami Turbo) - Settembre 1996
BB Senshi Sengokuden: Bujin Kira Hagane - 1996
    • Shin-oh Gundam (Ottobre 1996)
    • Kishin Daishogun Shiryu-oh (Novembre 1996)
    • Daisenki Gundam (Novembre 1996)
    • Gekiryuha Gundam (Dicembre 1996)
Ryuichi Hoshino, Kishi Gundam Seiden (Comic Bom Bom) - Dicembre 1996
Shin SD Sengokuden: KidouMusha Taisen (Playstation) - Dicembre 1996
Masahiro Kanda, Super Musha Gundam: Touha Daishougun (Comic Bon Bon) - Gennaio 1997
BB Senshi Sengokuden: Touha Daishogun - 1997
    • Musha Greatmaru (Gennaio 1997)
    • Tekki Musha Master Zeta (Febbraio 1997)
    • Gouken Gundam (Marzo 1997)
SD Gundam GCENTURY (Play Station) - Marzo 1997
BB Senshi Sengokuden: Touha Daishogun - 1997
    • Tekki Sho Hizen (Aprile 1997)
    • Retsuryu Gundam (Maggio 1997)
    • Bakuen Gundam (Giugno 1997)
    • Tenkai Bushosenjinmaru (Luglio 1997)
    • Reppu Gundam (Agosto 1997)
    • Majin Gundam (Settembre 1997)
    • Spirit Musha Toujinmaru (Ottobre 1997)
    • Touha Daishogun (Novembre 1997)
Yuuki Azuma, SD Gundam Full Color Gekijou (Comic Bom Bom) - Novembre 1997
Masahiro Kanda, Shin Musha Gundam: Tensei Shichininshou (Comic Bon Bon) - Gennaio 1998
BB Senshi Sengokuden: Tensei Shichininshou - 1998
    • Musha Gundam 01 (Gennaio 1998)
    • Gohua Gundam (Febbraio 1998)
    • Gundam Ryusei-oh (Marzo 1998)
    • Jinbu Gundam (Aprile 1998)
    • Bakunetsu Gundam (Maggio 1998)
    • Sourai Gundam (Giugno 1998)
    • Kensei Gundam (Luglio 1998)
    • Suisei Gundam (Agosto 1998)
    • Guren Gundam (Settembre 1998)
    • Kaiser Gundam (Ottobre 1998)
    • Tensei Daishogun (Novembre 1998)
Masahiro Kanda, Shin Musha Gundam: Musha Senki Hikari no Hengen-hen (Comic Bon Bon) - Gennaio 1999
BB Senshi Musha Senki: Hikari no Hengen-hen - 1999
    • Musha Wing Zero (Gennaio 1999)
    • Musha Nataku (Marzo 1999)
    • Musha Heavyarms (Aprile 1999)
    • Musha Sandrock (Maggio 1999)
SD Gundam Emotional Jam (WonderSwan) - Maggio 1999
BB Senshi Musha Senki: Hikari no Hengen-hen - 1999
    • Musha Deathscythe (Luglio 1999)
SD Gundam GGENERATION-ZERO (Playstation) - Agosto 1999
BB Senshi Musha Senki: Hikari no Hengen-hen - 1999
    • First Gundam Daishogun (Ottobre 1999)
SD Gundam Gashapon Senki: Episode 1 (WonderSwan) - Dicembre 1999
BB Senshi Musha Generation - 2000
    • Musha Turn A Gundam (Gennaio 2000)
    • Musha Master Gundam (Marzo 2000)
    • Musha Blue Gundam (Aprile 2000)
    • Musha Gerbera Gundam (Maggio 2000)
    • Musha Gundam Mk-IV (Luglio 2000)
SD Gundam GGENERATION GATHER BEAT (WonderSwan) - Luglio 2000
SD Gundam GGENERATION-F (Playstation) - Agosto 2000
Koichi Tokita, SD Gundam Eiyuuden (Comic Bom Bom) - Settembre 2000
BB Senshi SD Gundam Eiyuuden - 2000
    • Kihei Densetsu Knight Gundam (Settembre 2000)
    • Kihei Densetsu Seiryu Knight Z Gundam (Ottobre 2000)
    • Kihei Densetsu Musha Gundam (Novembre 2000)
BB Senshi SD Gundam Eiyuuden - 2001
    • Kihei Densetsu Knight Wing Gundam Zero (Gennaio 2001)
    • Kihei Densetsu Musha Wing Gundam Zero (Marzo 2001)
SD Gundam Eiyouden: Daikessen! Kishi vs Musha (Playstation) - Marzo 2001
SD Gundam Eiyouden (Playstation) - Marzo 2001
Masato Ichishiki, SD Gundam Mushamaruden (Comic Bon Bon) - Giugno 2001
SD Gundam GGENERATION-F.I.F. (Playstation) - Maggio 2001
SD Gundam GGENERATION GATHER BEAT 2 (WonderSwan Color) - Giugno 2001
BB Senshi SD Gundam Mushamaruden - 2001
    • Mushamaru (Luglio 2001)
    • Tokimaru (Luglio 2001)
    • Yoroimaru (Ottobre 2001)
SD Gundam Mushaparaku (Corto Promozionale) - Ottobre 2001
BB Senshi SD Gundam Mushamaruden - 2001
    • Buoh Gundam (Novembre 2001)
    • Kioh Gundam (Dicembre 2001)
Kei Aoki & Mikamaru, SD Gundam Muccha Mucchamaruden (Comic Bon Bon) - Gennaio 2002
BB Senshi SD Gundam Mushamaruden - 2002
    • Touoh Gundam (Gennaio 2002)
    • Gaioh Gundam (Febbraio 2002)
SD Gundam GGENERATION NEO (Playstation) - Febbraio 2002
SD Gundam Operation U.C. (Wonderswan) - Febbraio 2002
BB Senshi SD Gundam Mushamaruden - 2002
    • Bakuoh Gundam (Marzo 2002)
BB Senshi SD Gundam Mushamaruden 2 - 2002
    • Wakamaru (Aprile 2002)
Masato Ichishiki, SD Gundam Mushamaruden 2 (Comic Bon Bon) - Maggio 2002
BB Senshi SD Gundam Mushamaruden 2 - 2002
    • Buraimaru (Maggio 2002)
    • Shiboryuharimaru (Giugno 2002)
    • Gekirin Shogundam (Agosto 2002)
SD Gundam GGENERATION Monoeye Gundams (WonderSwan Color) - Settembre 2002
SD Gundam GGENERATION-DA (Win) - Ottobre 2002
BB Senshi SD Gundam Mushamaruden 2 - 2002
    • Shin Kabuto Gundam (Ottobre 2002)
    • Zero Harihoshi (Novembre 2002)
BB Senshi SD Gundam Mushamaruden 2 - 2003
    • Cobra Gundam (Gennaio 2003)
    • Gogo Shogundam (Febbraio 2003)
BB Senshi SD Gundam Mushamaruden 3 - 2003
    • Bakimaru (Marzo 2003)
Masato Ichishiki, SD Gundam Mushamaruden 3 (Comic Bon Bon) - Aprile 2003
BB Senshi SD Gundam Mushamaruden 3 - 2003
    • Bushimaru (Aprile 2003)
    • Burikimaru (Maggio 2003)
SD Gundam Mushaparaku: La Nascita di un Nuovo Guerriero (Corto Promozionale) - Maggio 2003
BB Senshi SD Gundam Mushamaruden 3 - 2003
    • Shinsoumaru (Luglio 2003)
    • Dokkanmaru (Agosto 2003)
    • Soutenmaru & Koutenmaru (Agosto 2003)
    • Mushamaru Hishogun (Settembre 2003)
SD Gundam Force (Serie TV) - Settembre 2003 (Prima TV USA)
BB Senshi SD Gundam Mushamaruden 3 - 2003
    • Marujuikato Kaijumaru (Ottobre 2003)
SD Gundam GGENERATION ADVANCE (GameBoy Advance) - Novembre 2003
BB Senshi SD Gundam Mushamaruden 3 - 2003
    • Trinity Daishogun (Dicembre 2003)
SD Gundam Force (Serie TV) - Gennaio 2004 (Prima TV Giappone)
Kei Aoki & Mikamaru, SD Gundam Force (Comic Bom Bom) - Gennaio 2004
BB Senshi SD Gundam Mushamaruden 3 - 2004
    • Choushogun Toga (Febbraio 2004)
SD Gundam GGENERATION SEED (Playstation) - Febbraio 2004
BB Senshi SD Gundam Force - 2004
    • Captain Gundam (Marzo 2004)
    • Zapper Zaku (Aprile 2004)
Yuuji Hosoi, SD Gundam Force Gaiden (Comic Bom Bom) - Aprile 2004
SD Gundam Force (GameBoy Advance) - Maggio 2004
Masato Ichishiki, SD Gundam Force Emaki: Musha Retsuden Bukabuka-hen (Comic Bon Bon) - Giugno 2004
BB Senshi Musha Retsuden Bukabuka-hen - 2004
    • Shonen Musha Retsumaru (Giugno 2004)
BB Senshi SD Gundam Force - 2004
    • Bakunetsumaru (Luglio 2004)
BB Senshi Musha Retsuden Bukabuka-hen - 2003
    • Rekka Musha Gundam (Agosto 2004)
BB Senshi SD Gundam Force - 2004
    • Bakunetsumaru (variant) (Ottobre 2004)
BB Senshi Musha Retsuden Bukabuka-hen - 2003
    • Shonen Kenshi Ranmaru (Ottobre 2004)
    • Shippu Kengo Z (Ottobre 2004)
BB Senshi SD Gundam Force - 2004
    • Hyper Captain Gundam (Novembre 2004)
SD Gundam Force: Daikessen! Jigenkaizoku The Scar!! (Playstaion 2) - Novembre 2004
BB Senshi Musha Retsuden Bukabuka-hen - 2004
    • Shonen Hoshi Kirimaru (Dicembre 2004)
    • Ryujin Doshi Nu (Dicembre 2004)
BB Senshi Musha Retsuden Bukabuka-hen - 2005
    • Yonen Gunshi Raigan (Febbraio 2005)
    • Gounetsu Karakurishi ZZ (Marzo 2005)
    • Onmitsu Ninja Noomaru (Maggio 2005)
SD Gundam GGENERATION DS (Nintendo DS) - Maggio 2005
Gundam Evolve../14 (Corto Promozionale) - Giugno 2005
BB Senshi Musha Retsuden Bukabuka-hen - 2005
    • Tensho Karyudo Mk-II (Agosto 2005)
    • Kido Musha Rekka Daihagane (Settembre 2005)
    • Tekki Musha Psycho (Ottobre 2005)
BB Senshi Gundam Evolve - 2005
    • Gundam Daishogun (Novembre 2005)
SD Gundam Gashapon Wars (GameCube) - Dicembre 2005
Masato Ichishiki, SD Gundam Mushabanchou Fuunroku (Comic Bon Bon) - Gennaio 2006
BB Senshi Musha Banchou Fuunroku - 2006
    • Kokuryu Gundam (Gennaio 2006)
    • Hakuoh Gundam (Aprile 2006)
    • Sekijishi Gundam (Giugno 2006)
    • Seiro Gundam (Agosto 2006)
SD Gundam GGENERATION PORTABLE (Playstation Portable) - Agosto 2006
SD Gundam SCAD HAMMERS (Wii) - Dicembre 2006
BB Senshi Sangokuden - 2007
    • Ryubi Gundam (Giugno 2007)
    • Chouhi Gundam (Giugno 2007)
    • Kan'u Gundam (Luglio 2007)
Koichi Tokita, SD Gundam Sangokuden Fuuun Gouketsu Hen (Comic Bom Bom) - Luglio 2007
SD Gundam GGENERATION CROSS DRIVE (Nintendo DS) - Agosto 2007
BB Senshi Sangokuden - 2007
    • Shiba's Sazabi (Agosto 2007)
    • Sousou Gundam (Ottobre 2007)
    • Ryofu Tallgeese (Ottobre 2007)
    • Sonken Gundam (Novembre 2007)
SD Gundam GGENERATION SPIRITS (Playstation 2) - Novembre 2007
Kentaro Yano, SD Gundam Sangokuden Senjin Kettou Hen (Kero Kero Ace) - Dicembre 2007
BB Senshi Sangokuden - 2008
    • Kakouton Giros (Febbraio 2008)
    • Koumei Re-GZ (Aprile 2008)
    • Kakouen Daras (Maggio 2008)
    • Kanpei Gundam (Giugno 2008)
    • Shouun Gundam Hieisen (Luglio 2008)
    • Ryomou Dijeh Kannei, Kampfer Todoroki & Kyoushuu Suigun (Agosto 2008)
    • Chouryou Gelgoog (Settembre 2008)
    • Shuuyu Kyakushiki (Ottobre 2008)
    • Shuusou Dovenwolf (Novembre 2008)
    • Shouretsutei Ryubi Gundam (Dicembre 2008)
BB Senshi Sangokuden - 2009
    • Rikuson Zetaplus (Gennaio 2009)
    • Choukou Zaku III (Febbraio 2009)
Naoto Tsushima, SD Gundam Sangokuden Senjin Kettou Hen (Kero Kero Ace) - Febbraio 2009
BB Senshi Sangokuden - 2009
    • Bachou Blue Destiny (Marzo 2009)
    • Kochou Gundam (Aprile 2009)
    • Fanteria (Aprile 2009)
    • Jyokou Serpent (Maggio 2009)
    • Sonshoukou Gerbera (Maggio 2009)
    • Souhi Gundam (Maggio 2009)
    • Hakugin Ryuuseiba (Maggio 2009)
    • Tenshouryuu Koumei Nu Gundam (Luglio 2009)
BB Senshi Sengokuden: Bushi Kourin-hen - 2009
    • Takeda Shingen Gundam (Luglio 2009)
    • Uesugi Kenshin Gundam (Luglio 2009)
SD Gundam GGENERATION WARS (Playstation 2, Wii) - Agosto 2009
BB Senshi Sangokuden - 2009
    • Asura King Moukaku, Gundam Shukuyuu & Gundam Kyoshinzou (Agosto 2009)
    • Nanhou Kiba-tai (Agosto 2009)
BB Senshi Sangokuden: Brave Battle Warriors- 2009
    • Ryuuhou Gundam (Agosto 2009)
    • Shuutai Gundam (Agosto 2009)
BB Senshi Sengokuden: Bushi Kourin-hen
    • Naoe Kanetsugu Gundam (Agosto 2009)
BB Senshi Sangokuden - 2009
    • Taishiji Dom (Settembre 2009)
BB Senshi Sangokuden: Brave Battle Warriors - 2009
    • Juniku Gundam (Settembre 2009)
    • Kyocho Gundam (Settembre 2009)
BB Senshi Sengokuden: Bushi Kourin-hen - 2009
    • Sanada Yukimura Gundam (Settembre 2009)
    • Oda Nobunaga Gundam (Settembre 2009)
BB Senshi Sangokuden - 2009
    • Kyou'i Gundam F91 (Ottobre 2009)
BB Senshi Sangokuden: Brave Battle Warriors - 2009
    • Teihou Gundam (Ottobre 2009)
    • Batai Gundam (Novembre 2009)
    • Bashoku Gundam (Novembre 2009)
BB Senshi Sangokuden - 2009
    • Sonsaku Physalis Gundam (Novembre 2009)
BB Senshi Sengokuden: Bushi Kourin-hen -2009
    • Date Masamune Gundam (Novembre 2009)
BB Senshi Sangokuden: Brave Battle Warriors - 2009
    • Goutaitei Sonken Gundam (Dicembre 2009)
    • Senjingasshin Shuu Gundam (Dicembre 2009)
BB Senshi Sangokuden: Brave Battle Warriors -2009
    • Gakushin Gundam (Dicembre 2009)
BB Senshi Sengokuden: Bushi Kourin-hen - 2009
    • Toyotomi Hideyoshi Gundam (Dicembre 2009)
BB Senshi Sengokuden: Bushi Kourin-hen - 2010
    • Tokugawa Ieyasu Gundam (Gennaio 2010)
BB Senshi Sangokuden - 2010
    • Kakuka Virsago (Gennaio 2010)
    • Genbusou Ryofu Tallgeese (Gennaio 2010)
BB Senshi Sangokuden: Brave Battle Warriors -2010
    • Gengan Gundam (Gennaio 2010)
    • Ryoutou Gundam (Gennaio 2010)
    • Ukin Gundam (Febbraio 2010)
SD Gundam Sangokuden: Brave Battle Warriors (Serie TV) - Febbraio 2010
BB Senshi Sangokuden - 2010
    • Tenshihou Shiba'i Sazabi (Febbraio 2010)
Yukio Iwamoto, SD Gundam Sangokuden: Brave Battle Warriors Souseki (Gundam Ace) - Febbraio 2010
Atsunori Takano, SD Gundam Sangokuden: Brave Battle Warriors (Kero Kero Ace) - Marzo 2010
BB Senshi Sangokuden: Brave Battle Warriors -2010
    • Chouhou Gundam (Marzo 2010)
SD Gundam Sangokuden Brave Battle Warriors: Shin Sanrisha Taisen (Nintendo DS) - Dicembre 2010
SD Gundam GGENERATION WORLD (Playstation Portable, Wii) - Febbraio 2011
SD Gundam GGENERATION 3D (Nintendo 3DS) - Dicembre 2011
BB Senshi Legend BB - 2012
    • Knight Gundam (Aprile 2012)
    • Musha Gundam (Luglio 2012)
SD Gundam GGENERATION OVER WORLD (Playstation Portable) - Settembre 2012
BB Senshi Legend BB - 2012
    • Command Gundam (Ottobre 2012)
    • Musha Godmaru (Dicembre 2012)
    • Maryuu Kenshi Zero Gundam (Dicembre 2012)
BB Senshi Legend BB - 2013
    • Zakuto (Yami Shogun) (Aprile 2013)
    • Strike Ryubi Gundam (Giugno 2013)
    • Knight Unicorn Gundam (Novembre 2013)
BB Senshi Legend BB - 2014
    • Full Armor Knight Gundam (Luglio 2014)
    • Nidaime Gundam Daishogun (Ottobre 2014)
BB Senshi Legend BB - 2015
    • Musha Victory (Gennaio 2015)
    • Versal Knight Gundam (Agosto 2015)
BB Senshi Legend BB - 2016
    • Knight Superior Gundam (Maggio 2016)
SD Gundam GGENERATION GENESIS (Playstation 4, Playstation Vita) - Novembre 2016
BB Senshi Legend BB - 2017
    • Gundam Mk.III Daishogun (Maggio 2017)
    • Musha Gundam Mk.III (Novembre 2017)
[Serie Minori] SD Gundam [Serie Minori] SD Gundam Reviewed by Eleonora Nappi on marzo 17, 2018 Rating: 5

Nessun commento