[Gundam SEED] Mecha Database

Una rapida guida che fornisce una panoramica completa (o quasi!) sui principali modelli di Mobile Suits apparsi nella Cosmic Era.
Questa lista è stata compilata consultando i Data Collection (Giapponese) ufficiali della serie e preziosi database come i soliti Gundam Wiki e MAHQ (Inglese), cui vi indirizzo per ulteriori approfondimenti tecnici.


[Introduzione] [Personaggi] Mecha [Gunpla]


▬ OMNI

GAT-X105
Strike Gundam
Altezza: 17,72 metri
Peso: 64,8 tonnellate
Generatore: Batteria a Energia Ultracompatta
Manufattura: Morgenroete Inc
Anno di produzione: CE 71
Armatura: Armatura Phase Shift
Pilota: Kira, Mwu

Parte del Progetto G, ideato da Duane Halberton per far fronte all'innovazione tecnologica introdotta dai Mobile Suits di ZAFT in campo bellico, lo Strike Gundam è il quinto di una serie di Mobile Suits alleati costruiti con la collaborazione tra Alleanza e Orb tramite il coinvolgimento di Morgenroete, ditta specializzata nella costruzione di materiali bellici controllata dalla famiglia Sahaku.
Lo Strike è la più versatile delle cinque unità, pensata per essere implementata tramite l'utilizzo di speciali "Striker Packs" tesi a migliorarne o adattarne prestazioni e abilità.
Il Progetto G verrà smascherato da un Team di ZAFT in perlustrazione, che ne approfitterà per impadronirsi dei nuovi Mobile Suits alleati; lo Strike sarà l'unico a rimanere in mani alleate, pilotato dal Coordinator Kira Yamato.
In seguito al rifugio dell'equipaggio dell'Archangel presso Orb, lo Strike Gundam verrà implementato con un sistema di pilotaggio compatibile con le abilità Natural, e verrà quindi passato a Mwu La Flaga, suo pilota originario.
Nel manga CE 73: DELTA ASTRAY verrà rivelato il suo upgrade da parte delle Industrie Actaeon, in collaborazione di Phantom Pain, il GAT-X105E Strike Gundam E, anche detto "Strike Enhanced".
E' da questo mezzo che verrà poi sviluppato il GAT-X105E (con l'aggiunta dello Strike Pack AQM/E-X09S) Strike Noir Gundam, pilotato da Sven nell'ONA CE 73: STARGAZER e il GAT-X105E (con l'aggiunta dello Strike Pack AQM/E-X02) Sword Strike Gundam E di Emilio nel manga CE 73: DELTA ASTRAY.

Variazioni e
Custom
GAT-X105+AQM/E-X01
Aile Strike Gundam
GAT-X105+AQM/E-X02
Sword Strike Gundam
GAT-X105+AQM/E-X03
Launcher Strike Gundam
GAT-X105+AQM/E-YM1
Perfect Strike Gundam
MBF-02
Strike Rouge
GAT-X105E
Strike Gundam E
GAT-X105E+AQM/E-X09S
Strike Noir Gundam
GAT-01
Strike Dagger


GAT-X102
Duel Gundam
Altezza: 17,50 metri
Peso: 69,1 tonnellate
Generatore: Batteria a Energia Ultracompatta
Manufattura: Morgenroete Inc
Anno di produzione: CE 71
Armatura: Armatura Phase Shift
Pilota: Yzak

Parte del Progetto G, ideato da Duane Halberton per far fronte all'innovazione tecnologica introdotta dai Mobile Suits di ZAFT in campo bellico, il Duel Gundam è il primo della serie di nuovi Mobile Suits alleati.
E' un mezzo semplice e versatile, dedicato all'utilizzo per corto e medio raggio.
Il Progetto G verrà smascherato da un Team di ZAFT in perlustrazione, che ne approfitterà per impadronirsi dei nuovi Mobile Suits alleati; il Duel sarà catturato da Yzak Jule; una volta nelle mani di ZAFT, il mezzo verrà dotato di uno speciale "Assault Shroud" pack, aumentando le prestazioni di fuoco del mezzo e rafforzando la sua armatura.
Nell'ONA CE 73: STARGAZER farà la sua comparsa il GAT-X1022 Blu Duel Gundam, versione implementata di questo mezzo destinata al Phantom Pain, pilotato da Mudie.

Variazioni e
Custom
GAT-X102
Duel Gundam Assault Shroud
GAT-X1022
Blu Duel Gundam

GAT-01D
Long Dagger


GAT-X103
Buster Gundam
Altezza: 18,86 metri
Peso: 84,2 tonnellate
Generatore: Batteria a Energia Ultracompatta
Manufattura: Morgenroete Inc
Anno di produzione: CE 71
Armatura: Armatura Phase Shift
Pilota: Dearka

Parte del Progetto G, ideato da Duane Halberton per far fronte all'innovazione tecnologica introdotta dai Mobile Suits di ZAFT in campo bellico, il Buster Gundam e uno dei mezzi della serie di nuovi Mobile Suits alleati.
Il Progetto G verrà smascherato da un Team di ZAFT in perlustrazione, che ne approfitterà per impadronirsi dei nuovi Mobile Suits alleati; il Buster sarà catturato da Dearka Elthman.
Dotato di un'imponente arsenale di artiglieria pesante, è un Mobile Suit destinato prevalentemente a battaglie di lungo raggio e fuoco di copertura.
Ha dalla sua il difetto che le massicce armi da fuoco di cui è dotato consumano una vasta quantità di energia, tant'è che il Buster è dotato di sotto-generatori dedicati esclusivamente alle sue armi.
Nell'ONA CE 73: STARGAZER farà la sua comparsa il GAT-X103AP Verde Buster Gundam, versione implementata di questo mezzo destinata al Phantom Pain, pilotato da Shams.

Variazioni e
Custom
GAT-X103AP
Verde Buster Gundam
GAT/A-01E2
Buster Dagger


GAT-X207
Blitz Gundam
Altezza: 18,63 metri
Peso: 73,5 tonnellate
Generatore: Batteria a Energia Ultracompatta
Manufattura: Morgenroete Inc
Anno di produzione: CE 71
Armatura: Armatura Phase Shift
Pilota: Nicol

Parte del Progetto G, ideato da Duane Halberton per far fronte all'innovazione tecnologica introdotta dai Mobile Suits di ZAFT in campo bellico, il Blitz Gundam e uno dei mezzi della serie di nuovi Mobile Suits alleati.
Il Progetto G verrà smascherato da un Team di ZAFT in perlustrazione, che ne approfitterà per impadronirsi dei nuovi Mobile Suits alleati; il Blitz sarà catturato da Nicol Amarfi.
La particolarità di questo mezzo rientra nella dotazione di un sistema stealth, basato su tecnologia Mirage Colloid, che lo rende pressochè invisibile, a radar come all'occhio nudo, a causa di un potente campo magnetico in grado di alterare le emissioni a infrarossi; quando questa modalità è attiva, tuttavia, a causa del grande dispendio energetico, l'Armatura Phase Shift è disattivata, rendendo il Mobile Suit vulnerabile a qualsiasi attacco.
Nel manga CE 73: DELTA ASTRAY farà la sua comparsa il GAT-X207SR Nero Blitz Gundam, versione implementata di questo mezzo destinata al Phantom Pain, pilotato da Dana.

Variazioni e
Custom
GAT-X207SR
Nero Blitz Gundam
GAT-SO2R N
Dagger N


GAT-X303
Aegis Gundam
Altezza: 17,72 metri
Peso: 64,8 tonnellate
Generatore: Batteria a Energia Ultracompatta
Manufattura: Morgenroete Inc
Anno di produzione: CE 71
Armatura: Armatura Phase Shift
Pilota: Athrun

Parte del Progetto G, ideato da Duane Halberton per far fronte all'innovazione tecnologica introdotta dai Mobile Suits di ZAFT in campo bellico, l'Aegis Gundam e uno dei mezzi della serie di nuovi Mobile Suits alleati.
Il Progetto G verrà smascherato da un Team di ZAFT in perlustrazione, che ne approfitterà per impadronirsi dei nuovi Mobile Suits alleati; l'Aegis sarà catturato da Athrun Zala.
Designata come unità leader della serie GAT-X, l'Aegis è un'unità trasformabile dotata di una struttura interna molto complessa, dedicata a piloti d'elite a causa delle prestazioni molto elevate.
Nel manga CE 73: DELTA ASTRAY farà la sua comparsa il GAT-X303AA Rosso Aegis Gundam, versione implementata di questo mezzo destinata al Phantom Pain, pilotato da Emilio.
La tecnologia dell'Aegis portera' a svilupparne le capacità di attacco aereo, il cui prodotto sarà il GAT-333 Raider Full Spec, il primo Mobile Suit trasformabile ad uso aereo.

Variazioni e
Custom
GAT-X303AA
Rosso Aegis Gundam
GAT-X333
Raider Full Spec


GAT-01A1
Dagger
Altezza: 18 metri
Peso: 77 tonnellate
Generatore: Batteria a Energia Ultracompatta
Manufattura: Alleanza Terrestre
Anno di produzione: CE 71
Sviluppato da: GAT-X105 Strike Gundam
Armatura: Armatura Laminata
Pilota: Morgan

Il Dagger è l'unità di produzione di massa sviluppata dall'Alleanza sui dati del GAT-X105 Strike Gundam.
Sono la prima unità di massa in grado di montare gli stessi "Strike Packs" dello Strike Gundam, suggerendo un'ottima versatilità in battaglia. Appaiono nell'anime SEED Destiny come upgrade degli ormai obsoleti GAT-01 Strike Dagger, di cui erano in realtà il progetto originario, e verranno in seguito sostituiti dai più resistenti GAT-02L2 Dagger L, anche se alcune unità continueranno ad essere utilizzate.

Variazioni e
Custom
GAT-01A2R
Slaughter Dagger
GAT-02L2
Dagger L


GAT-X131
Calamity Gundam
Altezza: 18,26 metri
Peso: 81,48 tonnellate
Generatore: Batteria a Energia Ultracompatta
Manufattura: Alleanza Terrestre
Anno di produzione: CE 71
Sviluppato da: GAT-X103 Buster Gundam
Armatura: Armatura Trans Phase
Pilota: Orga

Il GAT-X131 Calamity Gundam fa parte della seconda generazione di Mobile Suit creati dal Progetto G di Halberton, stavolta costruiti in collaborazione con l'Azrael Conglomerate, gestito da Multa Azrael, leader di Blue Cosmos.
E' costruito sul frame della cosiddetta "Serie-X100", ed eredita le peculiarità del Buster Gundam, un'eccezionale potenza di fuoco.
E' dotato dell'armatura Trans Phase, in grado di proteggere il rivestimento del Mobile Suit solo in caso di tentativo di danneggiamento, attivandosi con la pressione, tecnologia che rende il mezzo dotato di maggiore tempo di operatività rispetto ai Gundam della prima generazione.
Il mezzo è pilotato da Orga Sabnak.
Nelle SEED-MSV è particolarmente interessante la configurazione GAT-X131 Sword Calamity Gundam, che monta un Pack derivato dal AQM/E-x02 dello Sword Strike Gundam. L'unità è particolarmente popolare perchè associata all'asso Edward "Ed The Ripper" Harrelson, ed appare sia nell'ONA MSV ASTRAY che nel manga SEED Destiny ASTRAY.

Variazioni e
Custom
GAT-X333
Sword Calamity Gundam


GAT-X252
Forbidden Gundam
Altezza: 17,47 metri
Peso: 85,33 tonnellate
Generatore: Batteria a Energia Ultracompatta
Manufattura: Alleanza Terrestre
Anno di produzione: CE 71
Sviluppato da: GAT-X207 Blitz Gundam
Armatura: Armatura Trans Phase
Pilota: Shani

Il GAT-X252 Forbidden Gundam fa parte della seconda generazione di Mobile Suit creati dal Progetto G di Halberton, stavolta costruiti in collaborazione con l'Azrael Conglomerate, gestito da Multa Azrael, leader di Blue Cosmos.
E' costruito sul frame della cosiddetta "Serie-X200" del Blitz Gundam, da cui eredita l'installazione di uno speciale equipaggiamento, il "Geshmeidig Panzer", ulteriore sviluppo delle tecnologie Mirage Colloid, stavolta impiegato allo stato gassoso per fornire protezione addirittura sott'acqua, dov'è usato come sistema di propulsione sottomarina.
E' anche un prototipo di Mobile Suit trasformabile, e quando in modalità "High-Speed Assault" mostra tutta la sua devastante potenza di fuoco.
E' pilotato da Shani Andras.
Il suo uso peculiare del Geshmeidig Panzar ne ha portato lo sviluppo come mezzo anfibio, il cui primo esemplare sarà il controverso GAT-X255 Forbidden Blue: dotato di un difetto di progettazione che ne mette a rischio l'incolumità dei piloti, sarà soppiantato dal GAT-707E Forbidden Vortex, esteriormente indistinguibile dalla precedente versione ma in realtà dotato di una cabina di pilotaggio rinforzata al Titanio.
Il Forbidden Blue sarà inoltre perfezionato e semplificato per la produzione di massa nel GAT-706S Deep Forbidden.

Variazioni e
Custom
GAT-X255
Forbidden Blue
GAT-X706S
Deep Forbidden
GAT-X707E
Forbidden Vortex


GAT-X370
Raider Gundam
Altezza: 17,94 metri
Peso: 84,9 tonnellate
Generatore: Batteria a Energia Ultracompatta
Manufattura: Alleanza Terrestre
Anno di produzione: CE 71
Sviluppato da: GAT-X303 Aegis Gundam, GAT-333 Raider Full Spec
Armatura: Armatura Trans Phase
Pilota: Crot

Il GAT-X370 Raider Gundam fa parte della seconda generazione di Mobile Suit creati dal Progetto G di Halberton, stavolta costruiti in collaborazione con l'Azrael Conglomerate, gestito da Multa Azrael, leader di Blue Cosmos.
E' costruito sul frame della cosiddetta "Serie-X300" dell'Aegis Gundam, ma il suo diretto progenitore è il GAT-333 Raider Full Spec, di cui eredita e sviluppa l'attitudine per l'uso aereo.
E' anche un prototipo di Mobile Suit trasformabile, e quando in modalità Mobile Armour può essere utilizzato per attacchi aerei, come da supporto per le unità sorelle in fase di volo.
E' pilotato da Crot Buer.



▬ Phantom Pain

GFAS-X1
Destroy Gundam
Altezza: 56,30 metri
Peso: 404,93 tonnellate
Manufattura: Adukurf Mechano-Industries
Anno di produzione: CE 74
Sviluppato da: YMAG-X7F Gells-Ghe
Piloti: (in ordine) Stellar, Sting

E' un Mobile Suit trasformabile da artiglieria pesante che appare nell'anime SEED Destiny, designato GFSA ("Gressorial Fortress Armament Strategic eXperimental") e dotato dell'esclusivo sistema operativo GUNDAm ("Gigantic Unilateral Numerous Dominating Ammunition") Fortress.
In modalità Mobile Armour funge da piattaforma di artiglieria, un'arma letale con l'uso a pieno regime dei quattro micidiali cannoni laser "Aufprall Dreizehn".
Viene pilotato da Stellar e Sting.

▬ ZAFT

ZGMF-1017
GINN
Altezza: 21,43 metri
Peso: 78,5 tonnellate
Generatore: Batteria a Energia Ultracompatta
Manufattura: Asimov, Heinlein Design Bureau
Anno di produzione: CE 69
Sviluppato da: YMF-01B Proto GINN
Piloti: Miguel, Jean, Kaite, Raww, Michael, Liam

Il GINN è il primo Mobile Suit sviluppato nella Cosmic Era, prodotto dalle PLANT per utilizzo spaziale, ma facilmente convertibile per ogni assetto operativo grazie alla sua estrema versatilità, che lo rende un Mobile Suit estremamente popolare anche dopo l'introduzione di mezzi più aggiornati e sviluppati.
La facile reperibilità e manutenzione, lo rendono anche particolarmente popolare tra gli schieramenti non allineati, come i Serpent Tail di SEED ASTRAY o i gruppi di ribelli in CE 73: STARGAZER, e uno dei protagonisti delle SEED-MSV con le varie versioni personalizzate degli assi di vari schieramenti, tra cui lo "Scintillante" Jean, che continua ad utilizzare il suo GINN anche dopo l'ingresso tra le fila Alleate.

Variazioni e
Custom
ZGMF-1017
Works GINN
ZGMF-1017AS
GINN Assault Type
ZGMF-1017M
GINN High Maneuver Type

ZGMF-LRR704B
GINN Long Range Reconnaissance Type
ZGMF/TAR-X1
GINN Tactical Air Reconnaissance Type
ZGMF/TAR-X1
GINN Insurgent Type



ZGMF-515
CGUE
Altezza: 21,43 metri
Peso: 80,22 tonnellate
Generatore: Batteria a Energia Ultracompatta
Manufattura: ZAFT
Anno di produzione: CE 70
Sviluppato da: ZGMF-1017 GINN
Piloti: Raww, Shiho

Un nuovo Mobile Suit introdotto all'inizio della Guerra del San Valentino di Sangue, lo ZGMF-515 CGUE è introdotto come rimpiazzo del GINN, dotato di un migliore sistema di propulsione e manovrabilità per uso spaziale, ma il suo sviluppo sarà in seguito limitato a poche unità per i Comandanti, preferendogli la produzione di massa dello ZGMF-600 GuAIZ.
Un test type per l'armamento laser sperimentato sulle unità rubate del Progetto G è il YFX-200 CGUE DEEP Arms, famoso protagonista delle SEED MSV perchè pilotato da Shiho Hahnenfuss.

Variazioni e
Custom
ZGMF-515AS
CGUE Assault
YFX-200
CGUE DEEP Arms


AMF-101
DINN
Altezza: 18,93 metri
Peso: 37,33 tonnellate
Generatore: Batteria a Energia Ultracompatta
Manufattura: ZAFT
Anno di produzione: CE 70
Sviluppato da: ZGMF/TAR-X1 GINN Tactical Air Reconnaissance Type, ZGMF-515 CGUE
Piloti: Raww, Kaite

L'AMF-101 DINN è un Mobile Suit sviluppato per uso aereo in presenza di gravità, che fa la sua naturale apparizione con lo spostamento del fronte sulla Terra.
E' caratterizzato da un peso molto leggero per garantirne poco consumo e manovrabilità.
Verrà in seguito sostituito dall'AMA-953 BABI, dotato di più potenza di fuoco.

Variazioni e
Custom
AMF-101C
AWACS DINN
AMF-103A
DINN RAVEN


TFA-2
ZuOOT
Altezza: 17,86 metri
Peso: 13,57 tonnellate
Generatore: Batteria a Energia Ultracompatta
Manufattura: ZAFT
Anno di produzione: CE 70
Pilota: Andrew, Martin

Il TFA-2 ZuOOt è un Mobile Suit dedicato agli attacchi a lungo raggio su suolo terrestre, solitamente utilizzato per fornire copertura di fuoco all'avanguardia più agile solitamente costituita da GINN e BuCue.
Ha la possibilità di trasformarsi in modalità carrarmato per fare utilizzo più massiccio dei quattro cannoni di cui è fornito.
Nel suo immediato successore, il TFA-4DE GAZuOOT, due di questi cannoni saranno convertiti a raggi laser.

Variazioni e
Custom
TFA-4DE
GAZuOOT


TMF/A-802
BuCUE
Altezza: 11,07 metri
Peso: 69,3 tonnellate
Generatore: Batteria a Energia Ultracompatta
Manufattura: ZAFT
Anno di produzione: CE 70
Pilota: Andrew, Martin

Il TMF/A-802 BuCUE è un Mobile Suit dedicato al combattimento terrestre, peculiare per la sua impostazione quadrupedale.
Le gambe sono dotate di cingoli per permettere movimenti più rapidi e certi su terreni accidentati.
Il TMF/A-803 LaGOWE è uno dei suoi indiretti sviluppi, dedicato però ai soli Comandanti delle unità per le sue alte prestazioni. Di dimensioni maggiori è dotato di un doppio sistema di pilotaggio.

Variazioni e
Custom
TMF/A-802W2
Kerberos BuCUE Hound
TMF/A-803
LaGOWE


UMF-4A
GoohN
Altezza: 20,71 metri
Peso: 70,5 tonnellate
Generatore: Batteria a Energia Ultracompatta
Manufattura: ZAFT
Anno di produzione: CE 70
Sviluppato da: YF-3A GINN FEMWS

Il UMF-4A GoohN è il primo Mobile Suit ad uso anfibio sviluppato da ZAFT, in vista dello spostamento del fronte sulla Terra.
In seguito gli verrà preferito il UMF-5 ZnO, più resistente e adatto anche all'ingaggio a breve raggio.



ZGMF-600
GuAIZ
Altezza: 20,24 metri
Peso: 80,2 tonnellate
Generatore: Batteria a Energia Ultracompatta
Manufattura: Maius Military Industry, Asimov, Verne & Heinlein Design Bureaus
Anno di produzione: CE 71
Sviluppato da: ZGMF-515 CGUE, Serie GAT-X
Pilota: Raww, Heine, Gai

Lo ZGMF-600 GuAIZ è il Mobile Suit a produzione di massa che alla fine del primo conflitto andrà a rimpiazzare il ZGMF-1017 GINN ormai obsoleto.
Questo Mobile Suit è stato sviluppato utilizzando le tecnologie presenti nella serie GAT-X dei Gundam rubati, e questo ne spiega il tardo dispiegamento, e il numero insufficiente di unità.
In SEED Destiny verrà mostrata la sua versione semplificata e aggiornata, il ZGMF-601R GuAIZ R (dove la "R" sta per "Reinforce").

Variazioni e
Custom
YFX-600R
GuAIZ Experimental Firearms Type
ZGMF-601R
GuAIZ R



YMF-X000A
Dreadnought Gundam
Altezza: 18,21 metri
Peso: 67,5 tonnellate
Generatore: Reattore Ultracompatto a Fissione Nucleare
Manufattura: ZAFT
Sviluppato da: Serie GAT-X
Anno di produzione: CE 71
Armatura: Armatura Phase Shift
Piloti: (in ordine) Courtney, Prayer, Canard

Lo YMF-X000A Dreadnought Gundam è il primo GUNDAM (Generation Unsubdued Nuclear Drive Assault Module complex) costruito da ZAFT sulla base dei prototipi alleati della Serie GAT-X su un frame del GuAIZ, e fa da base a tutti i Gundam sviluppati dallo schieramento.
Peculiarità di questo controverso mezzo è la presenza di tecnologia Neutron Jammer Canceller, in grado di nullificare gli effetti dei Neutron Jammer e utilizzare tecnologia nucleare.
Testato da Courtney Hieronimous ma poi mai completato da ZAFT, il mezzo è introdotto nel manga SEED X ASTRAY dove verrà pilotato da Prayer Reverie, che intende utilizzarne la tecnologia per scopi pacifici su richiesta del Reverendo Malchio.
Verrà in seguito convertito nel Dreadnought H da Canard Pars, che ne farà il suo mezzo personale nel manga SEED Destiny ASTRAY.

Variazioni e
Custom
YMF-X000A/H
Dreadnought H


ZGMF-X09A
Justice Gundam
Altezza: 18,56 metri
Peso: 75,4 tonnellate
Generatore: Reattore Ultracompatto a Fissione Nucleare
Manufattura: Integrated Design Bureau
Sviluppato da: YMF-X000A Dreadnought
Anno di produzione: CE 71
Armatura: Armatura Phase Shift
Pilota: Athrun

Uno dei Mobile Suit realizzati sulla falsariga del Dreadnought Gundam, è un'unità sperimentale designata "ZGMF-X" destinata all'armamento della nave Eternal, ammiraglia di ZAFT.
Il suo sistema operativo è il GUNDAM ("Generation Unsubdued Nuclear Drive Assault Module") Complex.
Con il "furto" della nave e dell'unità gemella dello Justice Gundam, il Freedom Gundam, da parte della Fazione Clyne, questa unità viene ceduta ad Athrun, incaricato del suo recupero.
La peculiarità di questa unità ad alte prestazioni è l'unità "Fatum-00", un pack dotato di AI e remotamente controllabile, funge da sistema di volo quando connessa al Mobile Suit, ma è anche separabile ed utilizzabile come unità di volo di supporto.
In SEED Destiny, dopo l'allineamento di Athrun con l'Alleanza delle Tre Navi, verrà implementato da Terminal nell'Infinite Justice.

Variazioni e
Custom
ZGMF-X09A
Infinite Justice Gundam


ZGMF-X10A
Freedom Gundam
Altezza: 18,03 metri
Peso: 71,5 tonnellate
Generatore: Reattore Ultracompatto a Fissione Nucleare
Manufattura: Integrated Design Bureau
Anno di produzione: CE 71
Sviluppato da: YMF-X000A Dreadnought
Armatura: Armatura Phase Shift
Pilota: Kira

Uno dei Mobile Suit realizzati sulla falsariga del Dreadnought Gundam, è un'unità sperimentale designata "ZGMF-X" destinata all'armamento della nave Eternal, ammiraglia di ZAFT.
Il suo sistema operativo è il GUNDAM ("Generation Unsubdued Nuclear Drive Assault Module") Complex.
L'unità viene destinata da Lacus a Kira, che la utilizza per supportare i suoi commilitoni dell'Archangel sulla Terra.
In seguito si unirà alla flotta guidata dall'Eternal e la Kusanagi, formando un team imbattibile con il Justice Gundam di Athrun, entrato nei ranghi di Orb in via ufficiosa, a protezione della cosiddetta Alleanza delle Tre Navi.
Peculiarità del Freedom è la sua configurazione di volo, denominata HiMAT (High Mobility Aerial Tactics), in cui le "ali" del backpack vengono aperte per permettere il combattimento aereo a distanza ravvicinata, e aumentare le performance AMBAC nel volo spaziale.
Il Freedom Gundam verrà inevitabilmente distrutto nello scontro con lo ZGMF-X42S Destiny Gundam in SEED Destiny; una nuova unità implementata, lo ZGMF-X20A Strike Freedom Gundam, verrà quindi fornita a Kira. Questa unità si basa su progetti di ZAFT mai portati a termine, ma recuperati e implementati da Terminal.

Variazioni e
Custom
ZGMF-X20A
Strike Freedom Gundam


ZGMF-X12A
Testament Gundam
Altezza: 17,71 metri
Peso: 46,4 tonnellate
Generatore: Reattore Ultracompatto a Fissione Nucleare
Manufattura: Integrated Design Bureau
Anno di produzione: CE 71
Sviluppato da: YMF-X000A Dreadnought
Armatura: Armatura Phase Shift Variabile
Pilota: Kaite, Jess

Uno dei Mobile Suit realizzati sulla falsariga del Dreadnought Gundam, è un'unità sperimentale designata "ZGMF-X".
Il suo sistema operativo è il GUNDAM ("Generation Unsubdued Nuclear Drive Assault Module") Complex.
Appare nel manga SEED Destiny ASTRAY, dove ci è presentata come unità sperimentale sviluppata per lo studio del sistema di packs Alleati, in seguito trafugata da unità speciali Alleate e riconvertita con designazione "RGX-00".
Verrà dotata quindi di uno speciale pack trasformabile, l'"AQM/E-X05 Divine Striker" e ceduta al pilota professionista Kaite Madigan.
La somiglianza tra questa unità e il ZGMF-X12 Astray Out Frame Gundam, dipende dal fatto che il secondo utilizza parti di ricambio del Testament Gundam assemblate da Lowe per la creazione del nuovo Mobile Suit destinato a Jess.

Variazioni e
Custom
ZGMF-X12
Gundam Astray Out Frame


ZGMF-X13A
Providence Gundam
Altezza: 18,16 metri
Peso: 79,68 tonnellate
Generatore: Batteria a Energia Ultracompatta
Manufattura: Integrated Design Bureau
Anno di produzione: CE 71
Sviluppato da: YMF-X000A Dreadnought
Armatura: Armatura Phase Shift
Pilota: Raww

Uno dei Mobile Suit realizzati sulla falsariga del Dreadnought Gundam, è un'unità sperimentale designata "ZGMF-X".
Il suo sistema operativo è il GUNDAM ("Generation Unsubdued Nuclear Drive Assault Module") Complex.
Inizialmente concepito come unità da combattimento a distanza ravvicinata, si è deciso in seguito di dotarlo dell'innovativo DRAGOON ("Disconnected Rapid Armament Group Overlook Operation Network") System, un sistema per il controllo di armi remote, già testato sul Dreadnought, una volta deciso che sarebbe stato pilotato da Raww.
Questo Mobile Suit affronterà con successo il GAT-X105 Strike Gundam pilotato da Mwu, il GAT-X103 Buster Gundam pilotato da Dearka e danneggerà seriamente anche lo ZGMF-X10A Freedom Gundam dotato di unità METEOR, prima di perire comunque sotto i colpi di quest'ultimo.
Nelle SEED Destiny-MSV ci verrà rivelato lo sviluppo di questo mezzo nello ZGMF-X3000Q ZAKU Providence, prototipo sperimentale per lo sviluppo dello ZGMF-X666S Legend Gundam.

Variazioni e
Custom
ZGMF-X3000Q
Providence ZAKU


ZGMF-1000
ZAKU Warrior
Altezza: 17,19 metri
Peso: 73,09 tonnellate
Generatore: Batteria a Energia Ultracompatta
Manufattura: Integrated Design Bureau
Anno di produzione: CE 73
Sviluppato da: ZGMF-X999A ZAKU Trial Type
Pilota: Lunamaria, Athrun, Dearka, Shiho, Yzak, Rey, Heine, Riika

Lo ZAKU ("ZAFT Armed Keeper of Unity") Warrior è il mezzo "principe" della nuova serie di Mobile Suit sviluppati da ZAFT nell'anime SEED Destiny sotto la definizione di "New Millenium Series", e destinati a soppiantare definitivamente i vecchi modelli ormai obsoleti, aggiornandone anche gli armamenti in base al Trattato di Junius.
Lo ZAKU ha tutto quello che si può desiderare da un Mobile Suit destinato alla produzione di massa: semplicità, performance, versatilità; uno degli assi nella manica di questo mezzo è la sua integrazione con una serie di packs performanti sulla falsariga del GAT-X105 Strike Gundam, denominati "Wizard Packs": varie soluzioni per aumentare le performance del mezzo in ogni occasione.
Particolarmente interessante è l'utilizzo degli ZAKU anche come unità prototipo per la progettazione dei sistemi dei Gundam targati ZAFT, come è nel caso del Legend Gundam e del Destiny Gundam.
Lo ZGMF-1001 ZAKU Phantom è l'unità ZAKU destinata ai Comandanti delle unità: ne esistono customizzate dedicate a Rey, Heine, Yzak e Dearka, ma anche in versioni "non allineate" come quella di Eliah dei Serpent Tail o di Kaite.

Variazioni e
Custom
ZGMF-1000/A1
Gunner ZAKU Warrior
ZGMF-1000/K
Slash ZAKU Warrior
ZGMF-1000/M
Blaze ZAKU Warrior

ZGMF-1001
ZAKU Phantom
(Rey Custom)
ZGMF-101S
ZAKU Splendor
ZGMF-X3000Q
Providence ZAKU


ZGMF-2000
GOUF Ignited
Altezza: 19,20 metri
Peso: 72,13 tonnellate
Generatore: Batteria a Energia Ultracompatta
Manufattura: Integrated Design Bureau
Anno di produzione: CE 73
Pilota: Heine, Athrun, Yzak, Talia

Il GOUF ("Guardian of Unity Forerunner") Ignited è uno dei Mobile Suits sviluppati per il progetto "New Millenium Series", e seguirà la produzione degli ZAKU quando questi inizieranno a mostrare i loro limiti.
Questo mezzo non è compatibile con i Wizard Packs dello ZAKU, ma possiede comunque un sistema di volo in atmosfera simile a quello dell'AMF-101 DINN.



ZGMF-X56S
Impulse Gundam
Altezza: 17,76 metri
Peso: 63,54 tonnellate
Generatore: Batteria a Energia Ultracompatta
Manufattura: Integrated Design Bureau
Anno di produzione: CE 73
Sviluppato da: ZGMF-X101S ZAKU Splendor
Armatura: Armatura Phase Shift Variabile
Piloti: (in ordine) Shinn, Lunamaria

L'Impulse Gundam è uno dei mezzi prodotti da ZAFT come parte del progetto "Second Stage" per la produzione di GUNDAM con tecnologia ZAFT compatibile coi Coordinators nella serie SEED Destiny.
Il suo sistema operativo è perciò denominato GUNDAM ("Generation Unrestricted Network Drive Assault Module").
E' un mezzo molto differente dagli altri sviluppati nella stessa serie: non ha la possibilità di trasformarsi in modalità Mobile Armour come gli altri, ad esempio, ma è dotato di un sistema multi-modulare basato sul Core Splendor come unità cockpit e della possibilità di adattarsi alla situazione tattica grazie a una serie di packs personalizzati, denominati "Silhouette Packs".
Come gli altri Mobile Suits della serie è invece dotato di sistema "Deuterion Beam Energy Transfer", che permette al mezzo di ricaricarsi con l'ausilio della nave di supporto Minerva.
Questo Mobile Suit è affidato a Shinn, e nelle parti finali della battaglia a Lunamaria.

Variazioni e
Custom
ZGMF-X56S/α
Force Impulse Gundam
ZGMF-X56S/β
Sword Impulse Gundam
ZGMF-X56S/γ
Blast Impulse Gundam
ZGMF-X56S/θ
Destiny Impulse Gundam


ZGMF-X23S
Saviour Gundam
Altezza: 18,61 metri
Peso: 77,13 tonnellate
Generatore: Batteria a Energia Ultracompatta
Manufattura: Integrated Design Bureau
Anno di produzione: CE 73
Sviluppato da: ZGMF-YX21R Proto-Saviour
Armatura: Armatura Phase Shift Variabile
Pilota: Athrun

Il Saviour Gundam è uno dei mezzi prodotti da ZAFT come parte del progetto "Second Stage" per la produzione di Gundam con tecnologia ZAFT compatibile coi Coordinators nella serie SEED Destiny.
Il suo sistema operativo è perciò denominato GUNDAM ("Generation Unrestricted Network Drive Assault Module").
Ha la possibilità di trasformarsi in modalità Mobile Armour, amplificando la sua velocità di volo e manegevolezza nel combattimento aereo. Questo modello non era presente all'attacco di Armory One, essendone stato rallentato lo sviluppo; verrà in seguito affidato ad Athrun da Gilbert.
Sarà distrutto nello scontro contro lo ZGMF-X10A Freedom Gundam pilotato da Kira.



ZGMF-X24S
Chaos Gundam
Altezza: 17,43 metri
Peso: 91,61 tonnellate
Generatore: Batteria a Energia Ultracompatta
Manufattura: Integrated Design Bureau
Anno di produzione: CE 73
Sviluppato da: XMF-P192P Proto-Chaos
Armatura: Armatura Phase Shift Variabile
Piloti: (in ordine) Courtney, Sting

Il Chaos Gundam è uno dei mezzi prodotti da ZAFT come parte del progetto "Second Stage" per la produzione di Gundam con tecnologia ZAFT compatibile coi Coordinators nella serie SEED Destiny.
Il suo sistema operativo è perciò denominato GUNDAM ("Generation Unrestricted Network Drive Assault Module").
E' uno dei modelli rubati durante l'infiltrazione alleata nella colonia Armory One guidata dall'unità di Estesi sotto il comando di Neo Lorrnoke.
Ha la possibilità di trasformarsi in modalità Mobile Armour, amplificando mobilità e velocità nel combattimento spaziale. Ciononostante il suo assetto è ugualmente compatibile con l'atmosfera terrestre.
E' pilotato da Sting Oakley.



ZGMF-X31S
Abyss Gundam
Altezza: 17,84 metri
Peso: 92,39 tonnellate
Generatore: Batteria a Energia Ultracompatta
Manufattura: Integrated Design Bureau
Anno di produzione: CE 73
Armatura: Armatura Phase Shift Variabile
Piloti: (in ordine) Mare, Auel

L'Abyss Gundam è uno dei mezzi prodotti da ZAFT come parte del progetto "Second Stage" per la produzione di Gundam con tecnologia ZAFT compatibile coi Coordinators nella serie SEED Destiny.
Il suo sistema operativo è perciò denominato GUNDAM ("Generation Unrestricted Network Drive Assault Module").
E' uno dei modelli rubati durante l'infiltrazione alleata nella colonia Armory One guidata dall'unità di Estesi sotto il comando di Neo Lorrnoke.
Ha la possibilità di trasformarsi in modalità Mobile Armour, rendendosi compatibile con l'utilizzo sottomarino.
E' pilotato da Auel Neider.



ZGMF-X88S
Gaia Gundam
Altezza: 17,80 metri
Peso: 69,85 tonnellate
Generatore: Batteria a Energia Ultracompatta
Manufattura: Integrated Design Bureau
Anno di produzione: CE 73
Armatura: Armatura Phase Shift Variabile
Piloti: (in ordine) Riika, Stellar

Il Gaia Gundam è uno dei mezzi prodotti da ZAFT come parte del progetto "Second Stage" per la produzione di Gundam con tecnologia ZAFT compatibile coi Coordinators nella serie SEED Destiny.
Il suo sistema operativo è perciò denominato GUNDAM ("Generation Unrestricted Network Drive Assault Module").
E' uno dei modelli rubati durante l'infiltrazione alleata nella colonia Armory One guidata dall'unità di Estesi sotto il comando di Neo Lorrnoke.
Ha la possibilità di trasformarsi in modalità Mobile Armour, in un assetto che ricorda quello quadrupedale del BuCue, quindi esplicitamente dedicato all'ingaggio terrestre, perfettamente a suo agio anche su terreni irregolari o impervi.
E' pilotato da Stellar Loussier.



ZGMF-X42S
Destiny Gundam
Altezza: 18,08 metri
Peso: 79,44 tonnellate
Generatore: Motore Hyper-Deuterion
Manufattura: ZAFT
Anno di produzione: CE 74
Sviluppato da: ZGMF-X56S Impulse Gundam
Armatura: Armatura Phase Shift Variabile
Pilota: Shinn

Il Destiny Gundam fa parte del progetto personale di Gilbert Dullindal di un Mobile Suit che incorpori tutte le ultimissime tecnologie sviluppate nel campo, incluse quelle che violano il Trattato di Junius, per farne il vessillo di ZAFT.
Il suo sistema operativo è definito GUNDAM ("Gunnery United Nuclear-Dueterion Advanced Maneuver") a prova di ciò.
La sua peculiarità è il "Wings of Light", un sistema di propulsione basato su una variante del Voiture Lumiere che permette al Destiny Gundam di spostarsi ad altissime velocità anche quando in movimento; l'attivazione del Wings of Light innesca anche la dispersione di particelle Mirage Colloid.
Il potente Destiny Gundam è affidato a Shinn.



ZGMF-X666S
Legend Gundam
Altezza: 18,86 metri
Peso: 86,02 tonnellate
Generatore: Motore Hyper-Deuterion
Manufattura: ZAFT
Anno di produzione: CE 74
Sviluppato da: ZGMF-X3000Q Providence ZAKU
Armatura: Armatura Phase Shift Variabile
Pilota: Rey

Approntato in contemporanea col Destiny Gundam, il Legend Gundam si presenta come perfezionamento dello ZGMF-X13A Providence Gundam, e utilizza un sistema aggiornato di DRAGOON, compatibile anche con piloti Naturals.
E' solitamente visto operare in tandem col Destiny Gundam suo coevo.
Ironicamente, questo mezzo è pilotato da Rey, uno dei cloni "difettati" di Al Da Fllaga, esattamente come Raww.



▬ Fazione Clyne

ZGMF-XX09T
DOM Trooper
Altezza: 17,48 metri
Peso: 79,40 tonnellate
Generatore: Batteria a Energia Ultracompatta
Manufattura: Terminal
Anno di produzione: CE 73
Pilota: Hilda, Mars, Herbert

Il DOM ("Dauntless Obliterator Magnificent") Trooper era uno dei Mobile Suits in lizza per la selezione della produzione di massa per il progetto "New Millenium Series" di ZAFT, ma gli fu preferito lo ZAKU a causa delle restrizioni del Trattato di Junius che rendevano inutilizzabile parte del suo armamento.
Il progetto originale fu trafugato da Terminal e utilizzato per la produzione di tre esemplari destinati a veterani di ZAFT vicini alla Fazione Clyne durante la serie SEED Destiny.

▬ Unione di Orb

MBF-P01
Gundam Astray Gold Frame
Altezza: 17,53 metri
Peso: 49,8 tonnellate
Generatore: Batteria a Energia Ultracompatta
Manufattura: Morgenroete
Anno di produzione: CE 71
Sviluppato da: Serie GAT-X
Armatura: Schiuma Metallica
Pilota: Rondo Gina, Rondo Mina

Nel manga SEED ASTRAY, la serie di prototipi Gundam MBF-P fu sviluppata da Morgenroete su Heliopolis in contemporanea con la serie GAT-X alleata, rubandone le tecnologie su richiesta della famiglia Sahaku, a capo del conglomerato di ricerca bellica.
Mentre due unità delle cinque originariamente concepite andarono distrutte nel tentativo di insabbiare il progetto, le restanti tre furono salvate da Rondo Gina, pur finendo in mani differenti.
La prima unità della serie, il MBF-P01 Gundam Astray Gold Frame riuscì ad essere recuperata dal suo legittimo pilota e proprietario, Rondo Gina Sahaku, che intraprenderà una guerra all'ultimo sangue (e all'ultimo upgrade!) per recuperare le unità rubate e i loro preziosi dati.

Variazioni e
Custom
MBF-P01-ReAMATSU
Gundam Astray Gold Frame Amatsu

MBF-P01-Re2AMATSU
Gundam Astray Gold Frame Amatsu
(Rondo Mina Custom)



MBF-P02
Gundam Astray Red Frame
Altezza: 17,53 metri
Peso: 49,8 tonnellate
Generatore: Batteria a Energia Ultracompatta
Manufattura: Morgenroete
Anno di produzione: CE 71
Sviluppato da: Serie GAT-X
Armatura: Schiuma Metallica
Pilota: Lowe

Nel manga SEED ASTRAY, la serie di prototipi Gundam MBF-P fu sviluppata da Morgenroete su Heliopolis in contemporanea con la serie GAT-X alleata, rubandone le tecnologie su richiesta della famiglia Sahaku, a capo del conglomerato di ricerca bellica.
Mentre due unità delle cinque originariamente concepite andarono distrutte nel tentativo di insabbiare il progetto, le restanti tre furono salvate da Rondo Gina, pur finendo in mani differenti.
Due delle unità della serie, il MBF-P02 Gundam Astray Red Frame e il Gundam Astray Blue Frame furono recuperate da Lowe Gule, membro della Junk Guild, organizzazione dedicata al recupero e riciclo di mezzi militari per fini commerciali; nello scontro con Gai Murakumo, membro dei mercenari Serpent Tail assoldato per distruggere le prove dell'esistenza della serie MBF-P, abbandonerà il Blue Frame, facendo del Red Frame la sua unità prediletta.

Variazioni e
Custom
MBF-P02
Gundam Astray Red Frame
(Flight Unit)

MBF-P02
Gundam Astray Red Frame Mars Jacket


MBF-P03
Gundam Astray Blue Frame
Altezza: 17,53 metri
Peso: 49,8 tonnellate
Generatore: Batteria a Energia Ultracompatta
Manufattura: Morgenroete
Anno di produzione: CE 71
Sviluppato da: Serie GAT-X
Armatura: Schiuma Metallica
Pilota: Gai, Lowe

Nel manga SEED ASTRAY, la serie di prototipi Gundam MBF-P fu sviluppata da Morgenroete su Heliopolis in contemporanea con la serie GAT-X alleata, rubandone le tecnologie su richiesta della famiglia Sahaku, a capo del conglomerato di ricerca bellica.
Mentre due unità delle cinque originariamente concepite andarono distrutte nel tentativo di insabbiare il progetto, le restanti tre furono salvate da Rondo Gina, pur finendo in mani differenti.
La terza unità della serie, il MBF-P03 Gundam Astray Blue Frame diventa l'unità di Gai dopo che Lowe l'abbandona, e Gai decide di non interferire col meccanico dopo il sostegno ricevuto quando i suoi clienti cercano di eliminarlo a sua volta perchè diventato testimone del progetto.

Variazioni e
Custom
MBF-P03secondG
Gundam Astray Blue Frame Second G
MBF-P03secondL
Gundam Astray Blue Frame Second L


MBF-P04
Gundam Astray Green Frame
Altezza: 17,53 metri
Peso: 49,8 tonnellate
Generatore: Batteria a Energia Ultracompatta
Manufattura: Morgenroete
Anno di produzione: CE 71
Sviluppato da: Serie GAT-X
Armatura: Schiuma Metallica
Pilota: Trojan

Nel manga SEED ASTRAY, la serie di prototipi Gundam MBF-P fu sviluppata da Morgenroete su Heliopolis in contemporanea con la serie GAT-X alleata, rubandone le tecnologie su richiesta della famiglia Sahaku, a capo del conglomerato di ricerca bellica.
Mentre due unità delle cinque originariamente concepite andarono distrutte nel tentativo di insabbiare il progetto, le restanti tre furono salvate da Rondo Gina, pur finendo in mani differenti.
Nel manga SEED Frame Astrays viene mostrata a sorpresa l'unità MBF-P04 Gundam Astray Green Frame, svelando la sopravvivenza dei cinque Mobile Suits.
La quarta unità è stata infatti conservata da Rondo Mina, la sorella gemella di Gina, e destinata a Barry Ho, asso di Orb.
In seguito il mezzo passerà da Barry a Trojan Noiret, membro di un gruppo di guerriglieri asiatici che combatte per l'indipendenza del suo territorio sia dagli Alleati che da ZAFT.



MBF-M1
M1 Astray
Altezza: 17,53 metri
Peso: 53,5 tonnellate
Generatore: Batteria a Energia Ultracompatta
Manufattura: Morgenroete
Anno di produzione: CE 71
Sviluppato da: GAT-X105 Strike Gundam, Serie MBF-P
Armatura: Schiuma Metallica
Pilota: Ledonir, Jean, Rondo Gina, Lowe, Deago

L'MBF-M1 Astray è il Mobile Suit di produzione di massa costruito da Orb come base del suo esercito di difesa.
Mentre nell'anime è sottinteso che il mezzo sia basato sullo studio del sistema operativo del GAT-X105 Strike Gundam, nel manga SEED ASTRAY vengono indicati come base del progetto i prototipi della serie MBF-P voluta dai Sahaku.
Le prestazioni dell'Astray coincidono con quelle del Dagger alleato: superiori ai modelli meno recenti di ZAFT, presenta gravi lacune se contrapposto a unità più efficienti, soprattutto a causa della mancanza di tecnologie fondamentali presenti nei Gundam ma impossibili da replicare a causa dell'urgenza e del budget più ristretto.
Oltre ad Orb, tuttavia, l'Astray è piuttosto popolare come Mobile Suit di uso civile; svariate versioni sono visibili negli ONA come nei manga, fino ad approdare al MMF-JG73L Turn Delta marziano del manga CE 73: DELTA ASTRAY, in grado di competere con un Gundam grazie alle sue innovazioni.

Variazioni e
Custom
MBF-M1A
M1A Astray

UT-1D
Civilian Astray DSSD Custom
MWF-JG73
Civilian Astray JG Custom
MMF-JG73L
Turn Delta


ORB-01
Akatsuki Gundam
Altezza: 18,74 metri
Peso: 69,6 tonnellate
Generatore: Batteria a Energia Ultracompatta
Manufattura: Morgenroete
Anno di produzione: CE 74
Sviluppato da: GAT-X105 Strike Gundam
Armatura: Yata-no-Kagami
Pilota: Cagalli, Mwu

Il ORB-01 Akatsuki Gundam ci è presentato in SEED Destiny come baluardo di Orb, commissionato in segreto da Uzumi Nara Athha in caso di fallimento delle politiche di pace e neutralità da lui a lungo perorare.
Oltre ai backpack che ne agevolano l'utilizzo e le performance, la peculiarità di questa unità è la tecnologia "Yata-no-Kagami", un sistema anti-raggi a reazione di cui è rivestita la superficie del mezzo, e che gli dona il caratteristico colore dorato.
E' pilotato da Cagalli nelle sue prime apparizioni per poi essere affidato a Mwu, al seguito dell'Alleanza delle Tre Navi.



MVF-M11C
Murasame
Altezza: 17,82 metri
Peso: 46,88 tonnellate
Generatore: Batteria a Energia Ultracompatta
Manufattura: Morgenroete
Anno di produzione: CE 74
Sviluppato da: MBF-M1 M1 Astray
Pilota: Ledonir, Andrew, Jean

Il MVF-M11C Murasame è il Mobile Suit di Produzione di Massa di Orb che appare in SEED Destiny.
E' un Mobile Suit trasformabile in grado di essere utilizzato sia sulla terraferma che nei combattimenti aerei sotto forma di caccia.



▬ DSSD

GSX-401FW
Stargazer Gundam
Altezza: 18,94 metri
Peso: 76,22 tonnellate
Generatore: Sistema a Propulsione "Voiture Lumiere"
Manufattura: Deep Space Survey and Development Organization
Anno di produzione: CE 74
Pilota: Sol, Selene

Il GSX-401FW Stargazer Gundam è un Mobile Suit dedicato all'esplorazione spaziale avanzata e sviluppato dall'organizzazione privata DSSD.
Lo Stargazer è stato ideato per non dipendere dalla presenza del pilota e quindi dotato di AI.
E' inoltre provvisto dell'innovativo sistema a propulsione "Voiture Lumiere", in grado di aumentare esponenzialmente la sua velocità di crociera in base all'energia fornita.
Il suo test pilot designato è Sol Lyne Lange, ma durante l'attacco a sorpresa di Phantom Pain verrà mostrata la possibilità di coopilotarlo in due con l'intervento di Selene, sostituendo l'AI.



▬ I Marziani

GSF-YAM01
Delta Astray
Altezza: 17,64 metri
Peso: 76,93 tonnellate
Generatore: Reattore Ultracompatto a Fissione Nucleare
Manufattura: Marte
Anno di produzione: CE 73
Pilota: Ergnes

Il GSF-YAM01 Delta Astray appare nel manga CE 73: DELTA ASTRAY; è il primo Mobile Suit costruito dai coloni marziani.
Visto che non esistono N-Jammers su Marte, il Delta Astray è alimentato da energia nucleare, il che vedrà la necessità di aggiungere il Neutron Jammer Canceller sull'unità una volta avvicinatisi alla Sfera Terrestre.
Il Delta Astray è inoltre dotato di un sistema di propulsione "Voiture Lumiere" che implementa la sua velocità quando attivato, formando una sorta di "ali" sul Mobile Suit.
Questo particolare mezzo è pilotato da Ergnes, il rappresentante dei marziani.



GSF-YAM02
Guardshell
Generatore: Reattore Ultracompatto a Fissione Nucleare
Manufattura: Marte
Pilota: Nahe

Il GSF-YAM02 Guardshell è un Mobile Suit trasformabile che appare in CE 73: DELTA ASTRAY; è stato concepito come unità difensiva da affiancare al più frizzantino GSF-YAM01 Delta Astray.
E' pilotato da Nahe Herschel, il braccio destro e consigliere di Ergnes.

FIRMA ANCHE TU LA PETIZIONE PER IL REMAKE DI GUNDAM!!


3700+ sostenitori!

Donazioni

Supporta il sito in modo di permetterci di aggiungere e condividere ancora più materiale, considera una donazione!
Il tuo contributo sarà usato per pagare le spese del dominio, portare avanti i progetti di scanlations e condividere materiale informativo inedito!

Quale serie vorresti vedere in TV per rilanciare Gundam in Italia?